chimica-online.it

Ossa del corpo umano

Quali sono le ossa del corpo umano?

Le ossa sono organi formati da tessuto connettivo di sostegno altamente specializzato e calcificato. Esse presentano forma, densità e dimensioni variabili in base alla funzione che devono assolvere.

Le ossa formano il Sistema Scheletrico assieme alla cartilagine che è più flessibile e si trova nei punti nei quali la mobilità deve essere maggiore. Questo sistema rappresenta il 20% del peso corporeo, percentuale inferiore a quella dell'insieme dei muscoli che da soli rappresentano il 35-40% del peso corporeo.

Distinguiamo lo Scheletro Assiale da quello Appendicolare (Fig. 1). Il primo è composto da cranio, colonna vertebrale e gabbia toracica mentre il secondo è costituito dalle ossa degli arti superiori ed inferiori, dalla cintura pettorale (clavicola e scapola) e dalla cintura pelvica.

Scheletro Assiale e Appendicolare

(Fig.1) Rappresentazione, in blu, delle ossa che compongono lo Scheletro Assiale o Assile (a sx) e lo Scheletro Appendicolare (a dx).

Lo scheletro osseo si forma durante il periodo fetale e continua ad accrescere nell'infanzia. Un feto di sei settimane avrà uno scheletro composto da membrane fibrose e cartilagine che si trasformeranno in ossa durante la gestazione.

Quante sono le Ossa del corpo umano?

Nel corpo di un uomo adulto vi sono approssimativamente 206 ossa, senza contare alcune tipologie che sono variabili in numero ed alle volte assenti (ad esempio le ossa sesamoidi o wormiane).

Le ossa sono più o meno così distribuite: 120 ossa tra arti inferiori e superiori, 33 vertebre, 24 coste, 22 ossa del cranio, 6 piccole ossa nell'orecchio,  7 ossa fra cingolo scapolare e sterno, 2 ossa connesse nel cingolo pelvico.

Il numero delle ossa varia in funzione dell'età. Nei bambini le ossa possono essere infatti più numerose perché alla nascita alcune di esse presentano segmenti cartilaginei, in particolare quelle craniche, che si saldano con l'accrescimento.  Piccole variazioni del numero delle ossa possono essere riscontrate anche tra individui che hanno la stessa età.

Funzioni delle Ossa

Le Ossa dello Scheletro presentano diverse ed importanti funzioni :

  • Sostengono il corpo in posizione eretta e tengono gli organi in posizione.
  • Proteggono gli organi interni; cervello e midollo sono protetti da cranio e colonna vertebrale mentre la gabbia toracica accoglie cuore e polmoni.
  • Aiutano il movimento;  i muscoli si fissano alle ossa fungendo da leve e determinando il movimento.
  • Fungono da scorta di minerali quali calcio e ioni fosfato.
  • Concorrono alla formazione delle cellule ematiche; la cavità midollare di alcune ossa come lo sterno, è sede di produzione di globuli rossi.

Classificazione delle Ossa

In base alla loro forma ed alla funzione, le ossa possono essere classificate in differenti tipologie : lunghe, brevi, piatte, irregolari, suturali, pneumatiche e sesamoidi.

1. Ossa Lunghe

Sono ossa poco spesse e più lunghe che larghe. Hanno la forma di un cilindro irregolare e presentano una parte centrale denominata diafisi e due estremità tondeggianti denominate epifisi. La Diafisi è di solito formata da tessuto osseo compatto che abbraccia un canale centrale chiamato cavità midollare la quale contiene midollo osseo giallo.

Le Epifisi invece, sono solitamente costituite da tessuto osseo spugnoso rivestito da un sottile strato di osso compatto. Tipiche ossa lunghe sono quelle degli arti (Omero, Radio, Ulna, Femore, Tibia, Perone).

Struttura delle ossa lunghe

Struttura delle ossa lunghe.

2. Ossa Brevi o Corte

Sono ossa che mostrano le tre dimensioni più o meno uguali creando una forma cubica irregolare. Sono costituite da uno strato di osso spugnoso racchiuso in due strati di osso compatto. Esempi sono le ossa del Carpo nella mano e del Tarso nel piede.

Ossa corte

Ossa corte.

3. Ossa Piatte

Sono ossa non troppo spesse appunto, appiattite. Sono formate da due sottili lamine di osso compatto che racchiudono una zona centrale spugnosa contenente midollo osseo. Esempi sono le ossa del cranio, le Coste, lo Sterno, le Scapole.

Sezione trasversale di osso piatto

Sezione trasversale di osso piatto. In basso: scapola, esempio di osso piatto.

4. Ossa Irregolari

Sono ossa di forma complessa con superfici corte, appiattite, spigolose o incavate. Spesso le ritroviamo raggruppate. Un esempio è rappresentato dalle vertebre.

5. Ossa Suturali o wormiane

Piccole ed appiattite di forma particolare. Si trovano sulle linee di sutura tra le ossa del cranio. I margini sono simili ai pezzi di un puzzle e sono soprannumerarie, presenti solo in alcuni individui.

Ossa suturali del cranio

Le ossa suturali del cranio rappresentate in giallo.

6. Ossa Pneumatiche

Sono ossa cave contenenti numerose cellette aeree. Queste cellette sono i seni paranasali che comunicano con le cavità nasali. Le ossa in questione sono quindi il Mascellare, il Frontale, l'Etmoide e lo Sfenoide.

Esempio di osso pneumatico

Esempio di osso pneumatico: l'osso Etmoide con il particolare delle cellette aeree.

7. Ossa Sesamoidi

Sono ossa molto piccole, tondeggianti ed appiattite che si sviluppano all'interno di tendini o legamenti. Sono frequentemente localizzate nell'articolazione del ginocchio (Rotula o Patella), nelle mani e nei piedi.

Rappresentano un supporto per i tendini e bilanciano il peso corporeo. Possono inoltre, essere soggette a lesioni se sottoposte a pressione eccessiva.

Esempio di ossa sesamoidi nel piede

Esempio di ossa sesamoidi nel piede. Si trovano in prossimità dell'articolazione metatarso falangea.

Marcature ossee e caratteristiche

Le ossa presentano particolari segni, sporgenze ed incisure in relazione alle strutture con le quali entrano in contatto.

Le protuberanze delle ossa si presentano nei punti in cui si fissano muscoli, tendini e legamenti oppure ove è presente una articolazione. Distinguiamo:

  • il Condilo : protuberanza arrotondata di una articolazione
  • l'Epicondilo : area che si trova al di sopra del condilo
  • la Cresta : sporgenza prominente
  • il Tubercolo : piccola zona risollevata
  • la Linea : sporgenza lunga e stretta

Le depressioni si trovano invece, dove passano nervi e vasi sanguigni. In questi casi distinguiamo :

  • la Fossa : depressione a forma di ciotola
  • il Forame : orifizio nell'osso che permette il passaggio di uno specifico vaso o nervo
  • l'Incisura : intaccatura sul margine si un osso
  • il Solco : una scanalatura che segna il percorso di un vaso o di un nervo su di un osso

Riassumendo

  • Le ossa sono organi formati da tessuto connettivo di sostegno altamente specializzato e calcificato.
  • Le ossa formano il Sistema Scheletrico assieme alla cartilagine che è più flessibile e si trova nei punti nei quali la mobilità deve essere maggiore.
  • Distinguiamo lo Scheletro Assiale da quello Appendicolare (Fig. 1). Il primo è composto da cranio, colonna vertebrale e gabbia toracica mentre il secondo è costituito dalle ossa degli arti superiori ed inferiori, dalla cintura pettorale (clavicola e scapola) e dalla cintura pelvica.
  • Nel corpo di un uomo adulto si contano approssimativamente 206 ossa così distribuite : 120 ossa tra arti inferiori e superiori, 33 nella colonna vertebrale, 24 coste, 22 ossa del cranio, 6 piccole ossa nell'orecchio,  7 ossa fra cingolo scapolare e sterno, 2 ossa connesse nel cingolo pelvico.
  • Le Ossa dello Scheletro presentano diverse ed importanti funzioni : sostegno in posizione eretta, protezione degli organi vitali, coadiuvare il movimento assieme ai muscoli,  fungono deposito di minerali, concorrono alla formazione delle cellule ematiche.
  • In base alla loro forma ed alla funzione, le ossa possono essere classificate in differenti tipologie : lunghe, brevi, piatte, irregolari, suturali, pneumatiche e sesamoidi.
  • Le ossa presentano particolari segni, sporgenze ed incisure in relazione alle strutture con le quali entrano in contatto.
  • Ci sono diverse tipologie di protuberanze ove spesso si attaccano tendini, muscoli o legamenti e di depressioni ove passano i nervi ed i vasi sanguigni.

Link correlati:

Quante sono le ossa della gabbia toracica?

Quali sono le ossa del collo?

Dispense online e gratuite di Anatomia Umana

Quante sono le ossa del ginocchio?

Studia con noi