chimica-online.it

Classificazione dei solidi in base al tipo di legame chimico

Come possono essere classificati i solidi in base al tipo di legame chimico?

E' possibile classificare i solidi in base al tipo di legame chimico che si instaura tra le particelle che lo compongono in:

- solidi ionici;

- solidi molecolari;

- solidi covalente a reticolo;

- solidi metallici.

Solidi ionici

Nei solidi ionici si hanno forza di attrazione tra ioni di carica opposta (esempio: tra ioni Na+ e ioni Cl- nel cloruro di sodio NaCl).

Si viene a creare un cristallo ionico avente alta temperatura di fusione e conducibilità elettrica nulla. Se sciolti in acqua o portati allo stato fuso i solidi ionici diventano invece conduttori di elettricità.

cristallo ionico del cloruro di sodio

Reticolo cristallino del cloruro di sodio Na+Cl-.

Sono esempi di solidi ionici: il cloruro di sodio NaCl, il fluoruro di litio LiF, il cloruro di potassio KCl.

Solidi molecolari

Nei solidi molecolari si hanno molecole tenute insieme da interazioni dipolo-dipolo, legami a idrogeno o forze di London.

Si viene a creare un cristallo molecolare che non conduce la corrente elettrica e che ha una bassa temperature di fusione.

Sono esempi di solidi molecolari: iodio I2, zolfo S8, H2O e CH4 allo stato solido.

Solidi covalenti a reticolo

I solidi covalenti a reticolo sono caratterizzati dal fatto che i nodi reticolari sono occupati da atomi (uguali o diversi) legati fra loro con legami covalenti.

Presentano un'elevata durezza e alte temperature di fusione; non conducono la corrente elettrica.

Sono esempi di solidi covalenti a reticolo: il diamante C e il quarzo SiO2.

Solidi metallici

Nei solidi metallici si ha che i cationi del metallo stesso sono tenuti assieme da elettroni comuni, di valenza (elettroni di valenza), che costituiscono i legami fra i cationi del metallo (legame metallico).

I solidi metallici sono lucenti, duttili, malleabili e presentano una elevata conducibilità elettrica e una temperatura di fusione variabile.

Sono esempi di solidi metallici: il ferro, il potassio e il rame.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è il legame covalente dativo?

Qual è la struttura del diamante?

Che cos'è l'isteresi?

Tabella calori specifici dei principali materiali

Studia con noi