chimica-online.it

Minerali del ferro

Caratteristiche e proprietà dei minerali del ferro

In natura il ferro si trova raramente allo stato libero o nativo e in questi casi, quasi esclusivamente nelle meteoriti (sideriti), associato al nichel e altri metalli.

Si trova invece enormemente diffuso sotto diverse forme di combinazione:

- ossidi;

- solfuri;

- idrati;

- carbonati;

- silicati;

- fosfati.

Tali composti rappresentano i minerali del ferro.

I minerali del ferro più importanti per la metallurgia sono gli ossidi o i composti che per riscaldamento si trasformano in ossidi (idrati o carbonati).

Ematite

Tra i vari minerali del ferro il piú importante è l'ematite Fe2O3. L'ematite è amagnetica.

ematite

Ematite

Limonite

Si può considerare un idrato dell'ematite. Ad essa viene generalmente attribuita (impropriamente) la formula 2Fe2O3·3H2O perché la sua composizione è variabile, nel senso che la quantità di acqua di composizione non è costante (sebbene sia molto prossima a quella indicata nella formula).

È uno dei minerali del ferro piú diffusi e abbondanti e si ritiene che derivi dall'alterazione, ad opera degli agenti atmosferici, degli altri minerali del ferro (siderite, ematite, pirite, magnetite, ecc.).

Ciò spiega il perché la limonite costituisca sempre il "cappello" di quasi tutti i giacimenti di minerale di ferro.

Talvolta la limonite si trova in masse terrose e compatte (amorfe) di colore giallastro e allora prende il nome di ocra gialla per distinguerla dall'ocra rossa di origine ematitica.

Limonite (ocra gialla).

Pirite

E' un minerale del ferro utilizzato per la produzione dello zolfo e dell'acido solforico; ha formula chimica FeS2.

Magnetite

Altro minerale del ferro di notevole importanza è la magnetite Fe3O4. Tra i vari minerali del ferro è quello a concentrazione più alta di Fe.

Siderite

Importante è anche la siderite (carbonato ferroso) FeCO3. Contiene il 48% di ferro.

Usi dei minerali del ferro.

Nell'industria i minerali del ferro trovano innumerevoli applicazioni tra cui la più importante è la produzione della ghisa e dell'acciaio.

Dai suoi minerali il ferro viene estratto nell'altoforno per riduzione con carbone; si forma inizialmente ghisa che può essere successivamente convertita in acciaio.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è la ghisa bianca?

Studia con noi