chimica-online.it

Solfato di argento

Caratteristiche, proprietà e formula del solfato di argento

Il solfato di argento è un sale ternario dell'acido solforico. È un solido cristallino inodore e di colore bianco, con densità di 5,45 g/cm3, temperatura di fusione di 665°C e temperatura di ebollizione di 1085°C; la sua solubilità in acqua, alla temperatura di 25°C, è di 4,50 g/L.

Formula chimica del solfato di argento

La formula chimica del solfato di argento è Ag2SO4; il solfato di argento è dunque un sale ternario formato da un metallo (l'argento con numero di ossidazione +1), un non metallo (lo zolfo) e l'ossigeno.

Ag2SO4 deriva formalmente dalla reazione dell'idrossido di argento AgOH con l'acido solforico H2SO4:

2 AgOH + H2SO4 → Ag2SO4 + 2 H2O

Ag2SO4 è pertanto un composto ionico formato dal catione Ag+ e dall'anione SO42-.

Ioni del solfato di argento

Massa molare del solfato di argento

Per calcolare la massa molare di Ag2SO4 è sufficiente sommare tra loro la massa molare di Ag moltiplicata × 2 (= 2 × 107,868 = 215,736 g/mol), la massa molare di S (= 32,065 g/mol) e la massa molare di O moltiplicata × 4 (= 4 × 15,999 = 63,996 g/mol).

Risulta quindi che la massa molare di Ag2SO4 vale 311,797 g/mol, infatti:

MM (Ag2SO4) = 215,736 + 32,065 + 63,996 = 311,797 g/mol

Preparazione

Il solfato d'argento può essere preparato in laboratorio attraverso la reazione di doppio scambio tra acido solforico e nitrato di argento entrambi in soluzione:

2 AgNO3(aq) + H2SO4(aq) → Ag2SO4(s) + 2 HNO3(aq)

Impieghi

Il solfato di Ag trova impiego nel processo di placcatura dell'argento.

Link correlati:

Caratteristiche e proprietà del solfato rameoso

Caratteristiche e proprietà del solfato ferroso

Proprietà e caratteristiche del solfato di ammonio

Studia con noi