chimica-online.it

Non Metalli

Generalità e proprietà dei non metalli

I non metalli sono quegli elementi chimici che presentano un aspetto opaco e sono cattivi conduttori di elettricità e di calore.

Sono situati a destra della tavola periodica (tranne l'idrogeno che è in alto a sinistra) e presentano caratteristiche fisiche opposte a quelle dei metalli.

A temperatura e pressione ambiente esistono in tutti gli stati di aggregazione della materia: possono essere allo stato gassoso (come l'ossigeno e l'azoto), allo stato liquido (come il bromo) e allo stato solido (come il carbonio e lo zolfo). Sono fragili e hanno solitamente bassi punti di fusione.

Sono non metalli i seguenti elementi (in ordine di numero atomico crescente): idrogeno (H), carbonio (C), azoto (N), ossigeno (O), fluoro (F), fosforo (P), zolfo (S), cloro (Cl), selenio (Se), bromo (Br), iodio (I), astato (At).

Fanno parte dei non metalli anche i gas nobili.

non metalli

In rosso gli elementi non metallici della tavola periodica

La loro reattività chimica dipende dalla elevata tendenza che hanno di formare ioni negativi.

Gli elementi non metallici danno luogo alla serie acida dei composti; infatti reagendo con l'ossigeno formano gli ossidi acidi (o anidridi) che, a loro volta reagendo con l'acqua formano gli acidi ternari (o ossoacidi).

Serie acida:

  • Non metallo + O2 → Anidride (ossido acido);
  • Anidride + H2O → Acido ternario (ossiacido)

Nella tabella sottostante vengono messi a confronto le proprietà dei non metalli con quelle dei metalli:

non metalli

Studia con noi