chimica-online.it

Solfato di zinco

Caratteristiche, proprietà e formula del solfato di zinco

Il solfato di zinco è un sale ternario dell'acido solforico; è un solido cristallino inodore e di colore bianco, con densità di 3,8 g/cm3; alla temperatura di 20°C ha una solubilità in acqua di 220 g/L.

Formula chimica del solfato di zinco

La formula chimica del solfato di zinco anidro è ZnSO4; il solfato di zinco è dunque un sale ternario formato da un metallo (lo zinco con numero di ossidazione +2), un non metallo (lo zolfo) e l'ossigeno.

ZnSO4 deriva formalmente dalla reazione dell'idrossido di zinco Zn(OH)2 con l'acido solforico H2SO4:

Zn(OH)2 + H2SO4 → ZnSO4 + 2 H2O

ZnSO4 è pertanto un composto ionico formato dal catione Zn2+ e dall'anione SO42-.

Ioni del solfato di zinco

Efflorescenza delle forme idrate

ZnSO4 è possibile ritrovarlo in una delle sue forme idrate la più comune delle quali è quella eptaidrata che la si rinviene nel minerale goslarite.

Le forme idrate del solfato di zinco sono efflorescenti all'aria e tendono quindi a perdere molecole di acqua di cristallizzazione: alla temperatura di 30 °C la forma eptaidrata ZnSO4·7H2O perde infatti una molecola di acqua trasformandosi nella forma esaidrata (ZnSO4·6H2O).

Quest'ultima, a sua volta, riscaldata a 70°C si trasforma nella forma monoidrata (ZnSO4·H2O) che riscaldata a 280°C si trasforma a sua volta nella forma anidra.

Preparazione

Il solfato di zinco può essere ottenuto in vari modi:

1) facendo reagire lo zinco metallico con una soluzione di acido solforico:

Zn + H2SO4 → ZnSO4 + H2

2) facendo reagire l'ossido di zinco con una soluzione di acido solforico:

ZnO + H2SO4 → ZnSO4 + H2O

3) facendo reagire zinco metallico con una soluzione di solfato rameico attraverso una reazione di scambio semplice:

Zn + CuSO4 → ZnSO4 + Cu

4) facendo reagire zinco metallico con una soluzione di solfato ferrico:

Zn + FeSO4 → ZnSO4 + Fe

5) per ossidazione del solfuro di zinco attraverso una reazione di sintesi:

ZnS + 2 O2 → ZnSO4

Impieghi

Il principale impiego del solfato di zinco è nel campo farmaceutico come integratore alimentare per trattare la carenza di zinco.

ZnSO4 trova impiego anche come elettrolita nella zincatura galvanica dei metalli, come conservante per pelli, cuoio, legno e tessuti, come mordente conciario, come disinfettante, nelle pile a secco e nella preparazione del litopone.

Link correlati:

Proprietà e caratteristiche del solfato di ammonio

Studia con noi