chimica-online.it

Idrossido di zinco

Proprietà, caratteristiche e formula dell'idrossido di zinco

L'idrossido di zinco è un composto chimico che ha l'aspetto di una polvere bianca con densità di 3,053 g/cm3 e temperatura di fusione di 125°C.

È leggermente solubile in acqua e come altri idrossidi dei metalli di transizione è anfotero sciogliendosi facilmente sia in un soluzioni acide (come HCl(aq)) che in soluzioni basiche (come NaOH(aq)): si discioglie facilmente negli acidi formando ioni Zn2+ idrati mentre nelle basi forti forma idrossocomplessi tetra o esacoordinati.

Formula chimica dell'idrossido di zinco

La formula chimica dell'idrossido di zinco è Zn(OH)2; tale formula può essere ricavata considerando che lo zinco ha numero di ossidazione +2 e che quindi ci vogliono due ioni OH- per bilanciare la sua carica.

Preparazione

In laboratorio l'idrossido di zinco può essere ottenuto come precipitato gelatinoso attraverso la reazione di doppio scambio tra una soluzione acquosa di solfato di zinco e una soluzione acquosa di idrossido di sodio:

ZnSO4 + 2 NaOH → Na2SO4 + Zn(OH)2

Aggiungendo però NaOH in eccesso, il precipitato di idrossido di zinco si dissolverà causa la formazione di Zn(OH)42-, uno ione complesso incolore:

Zn(OH)2 + 2 OH- → Zn(OH)42-

Questa reazione può essere utilizzata per il riconoscimento degli ioni zinco in soluzione ma è bene tenere presente che anche gli ioni del piombo e dell'alluminio si comportano nello stesso identico modo.

Però, a differenza degli idrossidi dell'alluminio e del piombo, Zn(OH)2 si dissolve anche in una soluzione acquosa di ammoniaca formando uno ione complesso amminico incolore.

Link correlati:

Caratteristiche e proprietà dell'idrossido di bario

Proprietà e caratteristiche dell'idrossido di potassio

Proprietà e caratteristiche dell'idrossido di sodio

Studia con noi