chimica-online.it

Solfato di stronzio

Caratteristiche, proprietà e formula del solfato di stronzio

Il solfato di stronzio è un sale ternario dell'acido solforico; è un solido cristallino bianco e inodore con densità di 3,96 g/cm3 e temperatura di fusione di 1,606°C. Lo si rinviene in natura nel minerale celestina.

Alla temperatura di 25°C ha una solubilità in acqua di 0,0135 g/L; è insolubile in etanolo e alcali mentre è leggermente solubile in acidi.

Formula chimica del solfato di stronzio

La formula chimica del solfato di stronzio è SrSO4; il solfato di stronzio è dunque un sale ternario formato da un metallo (lo stronzio con numero di ossidazione +2), un non metallo (lo zolfo) e l'ossigeno.

SrSO4 deriva formalmente dalla reazione dell'idrossido di stronzio Sr(OH)2 con l'acido solforico H2SO4:

Sr(OH)2 + H2SO4 → SrSO4 + 2 H2O

SrSO4 è pertanto un composto ionico formato dal catione Sr2+ e dall'anione SO42-.

Proprietà e applicazioni

Il solfato di stronzio viene impiegato come precursore naturale di altri composti dello stronzio, in particolare il carbonato (impiegato nell'industria dei vetri) e il nitrato (impiegato in pirotecnica per impartire una colorazione rossa ai fuochi d'artificio).

A causa della sua bassa solubilità, qualora ioni stronzio e ioni solfato abbiano la possibilità di incontrarsi e legarsi tra loro, il solfato di stronzio lo si può trovare sotto forma di incrostazione sulle superfici delle apparecchiature nei pozzi petroliferi.

Link correlati:

Proprietà e caratteristiche del solfato di ammonio

Caratteristiche, proprietà e formula del solfato di zinco

Caratteristiche, proprietà e formula del solfato di nichel

Studia con noi