chimica-online.it

Fenantrene

Proprietà e caratteristiche del fenantrene

Vuoi sapere che cos'è il fenantrene?

Vuoi conoscere le principali proprietà del fenantrene?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è il fenantrene e quali proprietà ha.

Il fenantrene è un idrocarburo aromatico, formato dalla condensazione in posizione angolare di tre anelli benzenici:

fenantrene

È una sostanza solida, che si presenta in cristalli lamelliformi bianchi; fonde a 100 °C, bolle a 340 °C ed è molto solubile nel benzene e negli idrocarburi alifatici, meno in etanolo; esaminata alla luce UV presenta una viva fluorescenza azzurra. La sua importanza applicativa è scarsa.

Lo scheletro del fenantrene, variamente sostituito o condensato con altri nuclei o idrogenato, si ritrova nella struttura di numerose sostanze naturali, tra le quali gli alcaloidi del gruppo della morfina, molti diterpenoidi e triterpenoidi, gli steroidi (tra cui gli ormoni sessuali e corticosurrenali).

Le reazioni di sostituzione elettrofila aromatica sul fenantrene portano comunemente alla formazione di miscele di isomeri che sono difficilmente separabili.

Preparazione del fenantrene

Il fenantrene è contenuto nel catrame della distillazione secca del litantrace e da questo si estrae industrialmente; il prodotto commerciale può contenere anche piccole quantità di antracene e di carbazolo riconoscibili perché il punto di fusione è leggermente più alto.

Questo idrocarburo aromatico può anche essere preparato in laboratorio con diversi metodi e così pure numerosi suoi derivati e omologhi.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Proprietà e caratteristiche delle fenilendiammine

Caratteristiche del bifenile

Proprietà e caratteristiche del difenilmetano

Studia con noi