chimica-online.it

Alifatico

Cosa significa il termine alifatico?

Nell'ambito della chimica organica, il termine alifatico (dal greco: olio, grasso) viene impiegato per definire gli idrocarburi a catena aperta.

I composti alifatici si contrappongono pertanto ai composti aromatici.

La catena degli idrocarburi alifatici può essere sia lineare che ramificata. Un esempio di idrocarburo alifatico a catena lineare è il pentano:

CH3-CH2-CH2-CH2-CH3

Un esempio di idrocarburo alifatico a catena ramificata è invece il 5-isopropil-2,2-dimetilottano:

5-isopropil-2,2-dimetilottano

5-isopropil-2,2-dimetilottano.

Oltre che in base al tipo di catena (lineare, ramificata) gli idrocarburi alifatici possono essere suddivisi in saturi e insaturi.

Gli idrocarburi alifatici saturi contengono solo singoli legami carbonio-carbonio. Un esempio è il sopracitato pentano.

Gli idrocarburi alifatici insaturi possono contenere sia doppi che tripli legami carbonio-carbonio e - pertanto - possono a loro volta essere classificati in alcheni e alchini.

Gli alcheni contengono uno o più doppi legami carbonio-carbonio; un esempio di alchene è il 1-butene: CH2=CH-CH2-CH3.

Gli alcheni contengono uno o più tripli legami carbonio-carbonio; un esempio di alchino è il 1-butino: CH≡C-CH2-CH3.

Il composto alifatico più semplice in assoluto è il metano: esso è formato da un unico atomo di carbonio e da quattro atomi di idrogeno. Ha formula chimica CH4.

Segue l'etano: esso è invece formato da due atomi di carbonio e da sei atomi di idrogeno. Ha formula chimica C2H6.

Metano ed etano appartengono alla categoria degli alcani.

Tra gli alcheni il composto alifatico più semplice in assoluto è l'etilene: è formato da due atomi di carbonio e da quattro atomi di idrogeno. Ha formula chimica C2H4.

Tra gli alchini il composto alifatico più semplice in assoluto è l'etino, noto anche con il nome di acetilene: esso è formato da due atomi di carbonio e da due atomi di idrogeno. Ha formula chimica C2H2.

Ciclopropano, ciclobutano e benzene non sono composti alifatici in quanto sono composti ciclici.

Attenzione.....

Molto spesso il termine alifatico viene invece impiegato per indicare quei composti che non sono aromatici; nella categoria degli idrocarburi alifatici rientrano pertanto anche i composti ciclici non aromatici.

Quindi - secondo tale definizione - gli idrocarburi alifatici sono idrocarburi non contenenti anelli benzenici e possono essere suddivisi in aciclici e ciclici (o aliciclici) a seconda che siano a catena aperta (semplice o ramificata) o a catena chiusa.

Studia con noi