chimica-online.it

Raggi UV

Che cosa sono i raggi UV?

I raggi UV sono radiazioni elettromagnetiche caratterizzate da lunghezze d'onda comprese tra 10 e 380 nm.

Sono raggi simili alla luce del visibile e ai raggi IR dai quali differiscono per avere una minore lunghezza d'onda e, conseguentemente, una maggiore frequenza.

I raggi UV hanno però maggiori lunghezze d'onda (e conseguentemente frequenze più basse) rispetto ai raggi X.

spettro elettromagnetico

Spettro elettromagnetico.

La gamma spettrale delle radiazioni UV viene a sua volta suddivisa in due regioni principali:

  • UV lontano, che comprende radiazioni elettromagnetiche con lunghezze d'onda comprese tra 10 e 200 nm;
  • UV vicino, che comprende radiazioni elettromagnetiche con lunghezze d'onda comprese tra 200 e 380 nm.

A sua volta la CIE (Commission Internationale de l'Eclairage) ha suddiviso la gamma spettrale delle radiazioni UV in tre regioni. Tale classificazione si basa sull'effetto di tali raggi sull'organismo umano:

  • UV-A: comprende i raggi UV con lunghezze d'onda comprese tra 315 e 380 nm. Tali radiazioni non sono particolarmente pericolose. Son responsabili però dell'invecchiamento della pelle;
  • UV-B: comprende i raggi UV con lunghezze d'onda comprese tra 280 e 315 nm. Tali radiazioni sono dannose per il cristallino, sono responsabili dell'abbronzatura della pelle e possono creare eritemi;
  • UV-C: comprende i raggi UV con lunghezze d'onda comprese tra 100 e 280 nm. Sono altamente pericolosi in quanto cancerogeni ma vengono fortunatamente assorbiti dallo strato di ozono della stratosfera. Vengono impiegati come battericidi e virulicidi.

I raggi UV sono assorbiti sia dalla plastica che dal vetro, pertanto nello spettrofotometria UV-vis vengono impiegati apparecchi con ottica di quarzo (materiale trasparente ai raggi UV).

I raggi UV vengono prodotti dall'arco fra elettrodi di mercurio.

Impieghi dei raggi UV

I raggi UV trovano impieghi:

  • nella potabilizzazione dell'acqua;
  • nella sterilizzazione di ambienti e strumenti usati in ospedali e laboratori biologici;
  • nei processi di fotolitografia;
  • nella spettrofotometria UV-vis.

Lampade UV vengono impiegate per analizzare minerali e gemme.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa sono le microonde?

Studia con noi