chimica-online.it

Definizione di fiume

Qual è la definizione di fiume?

Vuoi sapere che cos'è un fiume e come viene definito?

Vuoi sapere qual è la definizione di fiume?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è un fiume e come è definito.

Un fiume è definito nel seguente modo: corso d'acqua perenne e di origine naturale che scorre su una superficie di terra emersa (o in alcuni casi al di sotto di essa) spinto dalla forza di gravità.

Come detto, un fiume è un corso d'acqua di origine naturale che può essere alimentato dalle precipitazioni piovose, dallo scioglimento di ghiacciai e di nevi o dalle falde acquifere sotterranee.

Un fiume può terminare il suo corso sfociando in un mare, in un oceano, in un lago o alimentare un altro fiume (al riguardo ti potrebbe interessare: dove sfocia il Po, dove sfocia il Tevere).

E' bene distinguere un fiume da un torrente: quest'ultimo è infatti un corso d'acqua caratterizzato da un regime estremamente variabile, tanto da poter rimanere asciutto anche per periodi piuttosto lunghi.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la differenza tra foce a delta e foce a estuario?

Qual è la differenza tra fiume e torrente?

Qual è la definizione di torrente?

Che cos'è la portata di un fiume?

Che cos'è un estuario?

Che cos'è il regime di un fiume?

Che cos'è la climatologia?

Che cos'è l'emissario?

Vuoi sapere dove nasce il Tevere?

Di cosa si occupa l'idrografia?

Che cos'è la piattaforma continentale?

Studia con noi