chimica-online.it

Azine

Che cosa sono le azine?

Le azine sono composti eterociclici esatomici e aromatici, contenenti azoto.

A seconda del numero di atomi di azoto presenti nell'anello possiamo avere:

- la piridina (contenente un atomo di azoto);

- le diazine (contenenti due atomi di azoto);

- le triazine (contenenti tre atomi di azoto);

- le ossazine (contenenti un atomo di azoto e uno di ossigeno);

- le tiazine (contenenti un atomo di azoto e uno di zolfo).

piridina

Piridina: l'azina più semplice.

Alcuni di questi composti possono esistere in forme isomere. Così, ad esempio, per le diazine si hanno tre isomeri orto, meta e para, ovvero:

  • piridazina (1,2-diazina);
  • pirimidina (1,3-dia-zina);
  • pirazina (1,4-diazina).

isomeri diazine

Analogamente, per le triazine si possono avere gli isomeri vicinale (1,2,3-triazina), asimmetrico (1,2,4-triazina) e simmetrico (1,3,5-triazina):

isomeri triazine

Gli anelli diazinici e triazinici possono trovarsi condensati con uno o due anelli benzenici; benzodiazine sono ad esempio cinnolina, chinazolina e chinossalina:

benzodiazine

Tra le dibenzodiazine è di grande interesse la dibenzopirazina o fenazina, il cui nucleo fa parte di molecole costituenti la classe dei coloranti azinici:

fenazina

Con il termine "azine" vengono indicati anche composti organici contenenti il seguente raggruppamento:

raggruppamento azine

che derivano dalle aldeidi e dai chetoni per condensazione con idrazina, secondo la reazione:

aldazine e chetazine

Tali composti sono chiamati più propriamente aldazine e chetazine.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Proprietà e caratteristiche dell'anisolo

Che cos'è un arile?

Che cosa sono gli azocomposti?

Studia con noi