chimica-online.it

Fenazina

Proprietà e caratteristiche della fenazina

Vuoi sapere che cos'è la fenazina?

Vuoi conoscere le principali proprietà della fenazina?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è la fenazina e quali proprietà ha.

La fenazina, chiamata anche dibenzopirazina, è un composto aromatico eterociclico azotato a tre anelli condensati linearmente come nell'antracene:

fenazina

Si presenta in cristalli incolori aventi temperatura di fusione di 171 °C.

Il nucleo della fenazina è contenuto in numerosi coloranti naturali e di sintesi, detti coloranti azinici, alcuni dei quali di interesse pratico.

Struttura azinica presenta il primo colorante preparato per sintesi, la mauveina, ottenuta da Perkin nel 1856 per ossidazione cromica del solfato di anilina greggio; la mauveina servì alla stampa del francobollo violaceo da 1 penny della regina Vittoria d'Inghilterra.

Le amminofenazine sono note con il nome di eurodine e i corrispondenti ossiderivati come eurodoli, ambedue di poco interesse tecnico.

Grande interesse presentano invece le safranine, diamminoderivati di N-fenilfenazina.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Proprietà e caratteristiche delle fenilendiammine

Caratteristiche del bifenile

Proprietà e caratteristiche del difenilmetano

Che cosa sono i coloranti azoici?

Proprietà e caratteristiche della benzidina

Che cos'è la betaina?

Che cos'è la fisostigmina?

Studia con noi