chimica-online.it

Formula della resistenza

Qual è la formula della resistenza?

E’ noto che la corrente elettrica è un flusso ordinato di cariche elettriche che si muovono attraverso un conduttore elettrico quando soggette a differenza di potenziale.

Quando attraversano il conduttore le cariche perdono parte della loro energia a causa della resistenza che trovano al loro moto dovuta al fatto che gli elettroni di conduzione urtano con le altre cariche presenti nel conduttore e col reticolo cristallino.

La capacità di un conduttore di opporsi al passaggio delle cariche elettriche è detta resistenza, grandezza che si indica con la lettera R.

Per quantificare la resistenza può essere considerata si la prima che la seconda legge di Ohm.

Prima legge di Ohm e formula della resistenza

Dalla prima legge di Ohm, la formula per il calcolo della resistenza è la seguente:

R = ΔV / i

in cui:

  • ΔV è la differenza di potenziale ai capi del conduttore, si misura in volt (V);
  • i è l'intensità della corrente elettrica che attraversa il conduttore, si misura in ampere (A).

Esercizio

Una batteria che mantiene una differenza di potenziale di 9,0 V è collegata a un resistore e l'intensità di corrente elettrica che fluisce nel circuito vale 0,120 A.

Si determini il valore della resistenza del resistore.

Svolgimento

Ricordando che:

R = ΔV / i

e sostituendo i dati a nostra disposizione in modo opportuno, si ha che:

R = 9,0 / 0,120 = 75 Ω

Seconda legge di Ohm e formula della resistenza

Dalla seconda legge di Ohm, la formula per il calcolo della resistenza è la seguente:

calcolo resistenza

in cui:

  • ρ è la resistività del metallo conduttore misurata in ohm per metro (Ω·m)
  • L è la lunghezza del conduttore misurata in metri (m);
  • S è la sezione (area trasversale) del conduttore misurata in metri quadrati (m2).

Da questa formula è possibile ricavare le formule inverse della seconda legge di Ohm.

Esercizio

Un filo di nichel lungo 87 cm ha un diametro di 0,26 mm. Sapendo che la resistività del nichel è pari a 7,9 · 10-8 Ω·m, si determini la resistenza del conduttore.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: calcolo della resistenza di un conduttore.

Link correlati:

Esercizi online e gratuiti sulla prima legge di Ohm

Esercizio svolto sulla legge dei nodi

Esercizio su resistori in serie

Esercizio svolto sul secondo principio di Kirchhoff

Studia con noi