chimica-online.it

Metazoi

Che cosa sono i metazoi?

I Metazoi sono un sottoregno del regno animale, comprendente tutti gli individui sicuramente pluricellulari e dotati di alcune caratteristiche fondamentali quali la presenza della gastrula come stadio di sviluppo e la simmetria; si contrappongono ai protozoi.

Le cellule, nel corpo dei Metazoi, sono riunite in tessuti di natura e funzione diverse. La gastrula è un embrione diblastico, cioè formato da due soli foglietti embrionali, l'ectoderma e l'entoderma. Nella maggior parte dei Metazoi ai due foglietti se ne aggiunge un terzo a disposizione intermedia, il mesoderma.

La simmetria dei Metazoi è fondamentalmente radiata per gli animali fissi e bilaterale per quelli che si muovono attivamente. Una forma intermedia tra le due è la simmetria bilaterale doppia, propria dei Ctenofori.

Un altro carattere importante in alcuni Metazoi è la metameria, successione di un determinato numero di segmenti lungo l'asse cefalo-caudale dell'animale: caso tipico è quello dei lombrichi.

Se per tutta la lunghezza del corpo i segmenti che lo costituiscono sono, tranne il primo e l'ultimo, uguali, si parla di metameria omonima, mentre quando si distinguono regioni diverse, costituite ciascuna da gruppi di segmenti uguali (tipico il caso degli Artropodi), si parla di metameria eteronoma.

Non vengono compresi tra i Metazoi alcuni animali sicuramente pluricellulari ma privi di gastrula: i Mesozoi.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Cosa sono gli efemerotteri?

Che cosa sono i Miriapodi?

Che cosa sono i cirripedi?

Cosa sono i dipluri?

Che cos'è il necton?

Cosa sono i ditteri?

Che cosa sono gli Anellidi?

Studia con noi