chimica-online.it

Configurazione elettronica del potassio

Come scrivere la configurazione elettronica del potassio

La configurazione elettronica del potassio indica la disposizione degli elettroni negli orbitali di questo elemento chimico.

Per scrivere la configurazione elettronica del potassio (così come di qualsiasi altro elemento) bisogna seguire la regola della diagonale, che indica la sequenza di riempimento degli orbitali.

regola della diagonale

Inoltre bisogna ricordare che nell'orbitale s possono essere collocati al massimo 2 elettroni, nell'orbitale p possono essere collocati al massimo 6 elettroni, nell'orbitale d possono essere collocati al massimo 10 elettroni, ecc.

Qual è la configurazione elettronica del potassio?

Il potassio (K) ha numero atomico Z = 19, ciò significa che ha 19 protoni e quindi 19 elettroni.

Seguendo la regola della diagonale e ricordando quanto sopra esposto è possibile scrivere la sua configurazione elettronica, che è la seguente:

1s2 2s2 2p6 3s2 3p6 4s1

Il livello di energia esterno, parzialmente o completamente occupato dagli elettroni è il quarto, infatti il K appartiene al 4° periodo.

Nell'ultimo livello di energia è presente in totale un solo elettrone, infatti il K appartiene al gruppo I (gruppo dei metalli alcalini).

La configurazione elettronica esterna del potassio è invece: 4s1.

La configurazione elettronica del calcio (Z = 20) è come quella del potassio ma con un elettrone in più sull'orbitale 4s.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

come si scrive la configurazione elettronica

configurazione elettronica del ferro

configurazione elettronica dello zinco

configurazione elettronica del cloro

Studia con noi