chimica-online.it

Frequenza

Definizione di frequenza

In un fenomeno periodico, la frequenza (indicata con la lettera v o con la lettera f) corrisponde al numero di eventi che si ripetono nell'unità di tempo.

La frequenza è quindi l'inverso del periodo T che misura la durata di un evento.

Se T viene misurato in secondi, v risulta misurata in s-1 o hertz (simbolo Hz).

frequenza

Un modo alternativo per misurare la frequenza consiste nel determinare il numero di eventi che si ripetono in un determinato intervallo di tempo e nel dividere il risultato di questo conteggio per il valore dell'intervallo di tempo.

Nelle onde elettromagnetiche, la frequenza v corrisponde al numero di cicli d'onda (successione di massimi e minimi) che passano per un dato punto nell'unità di tempo.

La sua unità di misura è l'hertz (Hz) che corrisponde a 1 ciclo al secondo.

frequenza

La frequenza v è legata alla velocità della luce c nel vuoto dalla seguente relazione matematica:

frequenza onda elettromagnetica

in cui λ rappresenta la lunghezza d'onda.

Le onde elettromagnetiche sono state classificate in base ai valori di lunghezza d'onda o, in modo identico, in base alla frequenza:

spettro elettromagnetico

Esercizio

Determinare la frequenza v di un'onda elettromagnetica avente lunghezza d'onda λ = 700 nm (1 nm = 1 nanometro = 10-9 m = un milionesimo di millimetro).

Lunghezza d'onda e frequenza sono inversamente proporzionali secondo la relazione:

frequenza onda elettromagnetica

Ricordando che:

λ = 700 nm = 7 · 10-7 m

si ha che:

v = (3 · 108 m/s) / (7 · 10-7 m) = 4,28 · 1014 Hz

Prova tu

Un'onda elettromagnetica ha una lunghezza d'onda pari a 400 nm.

Si determini la sua frequenza.

La soluzione dell'esercizio la trovi qui: formula della frequenza.

Esercizi sulle onde elettromagnetiche

Se ti interessano li trovi qui: esercizi sulle onde elettromagnetiche.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è l'effetto Doppler?

Che cos'è l'effetto Doppler relativistico?

Studia con noi