chimica-online.it

Onde radio

Che cosa sono le onde radio?

Le onde radio sono radiazioni elettromagnetiche caratterizzate da lunghezze d'onda superiori a 1 mm (e - teoricamente - sino all'infinito).

L'energia di tali raggi è invece inferiore a circa 2 · 10-22 J e - teoricamente - tendente a zero.

Le onde radio sono radiazioni elettromagnetiche simili alla luce del visibile, agli infrarossi e alle microonde dai quali differenziano per avere una maggiore lunghezza d'onda e, conseguentemente, una minore frequenza.

spettro elettromagnetico

Spettro elettromagnetico.

Caratteristiche delle onde radio

Così come ogni altro tipo di onda elettromagnetica, anche le onde radio possono essere descritte mediante due modelli, apparentemente in reciproca contraddizione: il modello ondulatorio e il modello corpuscolare.

Secondo il modello ondulatorio le onde radio sono formate dalla simultanea propagazione nello spazio di un campo magnetico (B) e di un campo elettrico (E) tra loro perpendicolari.

onde_elettromagnetiche

Secondo il modello corpuscolare le onde radio possono essere pensate come particelle di massa nulla (fotoni) prive di carica e che perciò non vengono deviate da campi magnetici o elettrici.

L'energia (E) di ciascun fotone è determinabile tramite la relazione:

fotone

in cui v è la frequenza dell'onda elettromagnetica espressa in Hz (= 1 / s).

Come detto in precedenza, in base a tale relazione l'energia di ciascun fotone è inferiore a circa 2 · 10-22 J e - teoricamente - tendente a zero.

Impieghi delle onde radio

Le onde radio vengono ampiamente utilizzate nelle radiocomunicazioni.

Studia con noi