chimica-online.it

Carica della particella alfa

Esercizio sul calcolo della carica della particella alfa

Un nucleo di uranio 238 contenente 92 protoni si trasforma in un nucleo di torio 234, contenente 90 protoni.

Durante il processo di decadimento nucleare, viene emessa una particella alfa.

Determinare la carica di tale particella.

Svolgimento dell'esercizio

Per risolvere il problema bisogna applicare il principio di conservazione della carica elettrica.

Inizialmente il nucleo di uranio 238 contiene 92 protoni e pertanto detta p la carica elettrica del protone, la carica di partenza vale:

Qiniziale = 92∙p

Alla fine del processo di decadimento il nucleo di torio contiene invece 90 protoni, detenendo dunque un carica pari a:

Qfinale  = 90∙p

Poiché per la conservazione della carica elettrica la somma di tutte le cariche deve rimanere costante, detta Qα la carica della particella alfa che si crea nel decadimento, avremo che:

Qiniziale = Qfinale  + Qα

Da cui:

Qα = Qiniziale - Qfinale = 92∙p - 90∙p = 2∙p

Ricordando che la carica di un protone è di 1,6∙10-32 C allora si avrà che la particella alfa sarà dotata di una carica pari a 3,2∙10-32 coulomb.

Link correlati:

Esercizio sul calcolo della carica elettrica acquisita da un panno di lana in seguito a strofinio

Quesito (con soluzione) sull'elettroscopio

Come si realizza l'elettrizzazione per strofinio?

Che cosa è e come funziona l'elettrizzazione per conduzione?

Esercizio svolto e commentato sulla elettrizzazione per conduzione

Esercizio svolto e commentato sulla elettrizzazione per contatto

Esercizio svolto e commentato sulla elettrizzazione per strofinio

Studia con noi