chimica-online.it

Quesito sull'elettroscopio

Quesito (con soluzione) sul funzionamento dell'elettroscopio

Un elettroscopio è stato caricato facendo toccare il pomello con un corpo carico positivamente.

Una volta tolto il corpo le foglioline sono rimaste divaricate. Si avvicina allora un altro corpo carico e mettendolo a contatto con il pomello si osserva che le due foglioline d’oro si allontanano maggiormente.

Stabilire la carica del secondo corpo.

Svolgimento

Avvicinando il primo corpo all’elettroscopio inizialmente scarico, si trasferisce per contatto parte della carica positiva posseduta dal corpo all’elettroscopio.

La carica si distribuisce lungo tutta l’asta metallica fino alle foglioline le quali essendo mobili si divaricano essendo soggette alla forza di repulsione elettrica.

Nel momento in cui si trasferisce ulteriore carica dovuta al contatto col secondo corpo e si osserva che le foglioline si divaricano ulteriormente si può affermare che aumenta la forza di repulsione tra le due lamine.

Essendo la forza di repulsione direttamente proporzionale al prodotto delle cariche possedute dai due corpi, possiamo affermare che la carica totale positiva che era presente sulle lamelle è aumentata e che quindi il secondo corpo era carico anch’esso positivo.

Prova a risolvere anche il quiz a risposta multipla sull'elettroscopio

Due elettroscopi uguali presentano le foglie divaricate con lo stesso identico angolo tra di loro.

Cosa si può dire della carica elettrica presente in essi?

A) la carica è la stessa ma non può essere negativa.

B) la carica è la stessa ma non può essere positiva.

C) i due elettroscopi hanno carica uguale in valore assoluto.

D) la carica è differente

Risposta

La risposta corretta è la C.

Il fatto che le foglioline dei due elettroscopi identici siano divaricate è indice del fatto che l’elettroscopio è entrato in contatto con un corpo carico.

Ora nulla si può dire del segno della carica che è stata trasmessa, può essere essa negativa o positiva.

Ma certamente essendo l’angolo di divaricazione tra le due foglioline lo stesso si può concludere che la carica è in termini assoluti sicuramente la stessa in quanto genera la stessa forza di repulsione.

Studia con noi