chimica-online.it

Cinabro

Caratteristiche e proprietà del cinabro

Il cinabro (il cui nome è originario dell'India dove era così chiamata una resina rossa) è un minerale, un solfuro di mercurio con formula cristallochimica HgS.

Questo minerale, dal tipico colore vermiglio, raramente si trova in masse compatte; più spesso si presenta come impregnazione di rocce diverse, sia eruttive sia sedimentarie, oppure dà luogo a forme concrezionate in sottili vene e piccoli noduli.

Ha durezza nella scala di Mohs pari a 2,5 e densità di 8,1 g/cm3.

I cristalli di cinabro sono sempre molto piccoli, hanno abito romboedrico, sono trasparenti con un colore rosso vermiglio o sanguigno e lucentezza adamantina per l'elevato indice di rifrazione.

cinabro

Un bellissimo cristallo di cinabro incastonato su della dolomite.

Ben nota è anche una modificazione del solfuro di mercurio, la metacinnabarite, contenente spesso piccole quantità di zinco e selenio che sostituiscono rispettivamente il mercurio e lo zolfo: tale minerale accompagna il cinabro in quasi tutti i suoi giacimenti.

Caratteri cristallografici

Formula cristallochimica: HgS

Sistema cristallino: trigonale

Classe di simmetria: trapezoedrica

Costanti cristallografiche: a0 = 4,146 ; c0 = 9,497

Luoghi di ritrovamento

Il cinabro lo si trova perlopiù in minuti aggregati terrosi di deposito idrotermale, in vene, filoni, o masse compatte entro rocce di varia natura e di varia età.

Per quanto riguarda l'Italia, importanti giacimenti sono quelli del monte Amiata (Toscana) nei quali il cinabro impregna non soltanto lava e tufi trachitici ma anche calcari, argille e arenarie.

La maggiore produzione di cinabro nel mondo proviene però da Almadén nella provincia di Ciudad Real in Spagna.

Altre importante miniere si trovano nel Perù, come pure in alcune province della Cina e in vari stati degli USA (California, Nevada, Utah, Oregon, Arkansas, Texas e Idaho).

Impieghi del cinabro

Tra tutti i minerali del mercurio è l'unico a rivestire una discreta importanza commerciale.

Oltre che per l'estrazione del mercurio, il cinabro è usato anche come pigmento colorato inorganico noto con il nome di vermiglione.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

anfiboli (vasto gruppo di minerali silicati)

antimonite (minerale di antimonio)

aragonite (minerale costituito da carbonato di calcio)

Studia con noi