chimica-online.it

Nichelatura

Che cos'è la nichelatura?

In galvanotecnica la nichelatura è un processo mediante il quale un oggetto viene ricoperto da uno strato di nichel.

Può essere realizzata sia attraverso un processo di galvanoplastica che attraverso un processo di galvanostegia.

In quest'ultimo caso la nichelatura (nichelatura elettrochimica) viene condotta in una cella elettrolitica in cui l'anodo è costituito dal nichel mentre il catodo è costituito dall'oggetto da ricoprire; il bagno elettrolitico è invece costituito da una soluzione contenente disciolto un sale di nichel (solitamente NiSO4 o NiCl2).

In tal modo all'anodo il nichel metallico passa in soluzione sotto forma di ioni Ni2+ mentre al catodo gli ioni Ni2+ si depositano come Ni metallico.

Per una nichelatura decorativa e per la protezione contro la corrosione sono sufficienti strati relativamente sottili di nichel mentre spessori maggiori sono richiesti per superfici che devono sopportare usura meccanica.

Alla nichelatura può essere fatta precedere una ramatura; i depositi rame-nichel sono infatti di alto valore protettivo (lo strato di rame deve avere uno spessore approssimativamente uguale a quello di nichel). Anche sullo zinco e sue leghe si effettuano depositi successivi di rame e di nichel.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è la pallinatura?

Che cos'è la cadmiatura dei metalli?

In cosa consiste il trattamento di brasatura?

Che cos'è la limatrice?

Che cos'è la fotoelettricità?

Come e perchè si forma la ruggine?

Che cos'è la sabbiatura?

Che cos'è l'anodizzazione?

Studia con noi