chimica-online.it

Anodo

Anodo: che cos'è?

Nei sistemi elettrochimici l'anodo è l'elettrodo nel quale avviene la semireazione di ossidazione.

In particolare, nelle celle galvaniche dette comunemente pile, l'anodo è l'elettrodo sul quale avviene la semireazione di ossidazione e corrisponde al polo negativo (-) della pila.

Prendendo come esempio la pila Daniell, l'anodo è elettrodo nel quale avviene la reazione di ossidazione dello zinco a Zn2+ e corrisponde all'elettrodo negativo della pila.

In esso c'è produzione di elettroni che, per mezzo del circuito elettrico esterno, giungono sino al catodo nel quale vengono consumati.

anodo

Nella pila Daniell (e nelle pile in generale), l'anodo corrisponde all'elettrodo negativo

L'anodo nelle celle elettrolitiche

Nelle celle elettrolitiche il discorso è diverso: in esse l'ossidazione viene forzata sottraendo elettroni per mezzo di un generatore di corrente, quindi l'anodo è il polo positivo.

All'anodo di una cella elettrolitica avviene sempre la reazione di ossidazione, ma nelle celle elettrolitiche l'anodo è il polo positivo (+): rispetto ad una pila i segni sono invertiti.

elettrolisi

Nel processo di elettrolisi l'anodo corrisponde all'elettrodo positivo

Studia con noi