chimica-online.it

Aria umida

Che cosa si intende con aria umida?

L’aria umida è una miscela di due componenti: un componente aeriforme, l’aria secca, e un componente che può subire condensazione, cioè il vapor acqueo - il cui contenuto varia in funzione delle condizioni ambientali -.

L'aria secca a sua volta è una miscela di altri gas la cui composizione a livello del mare è la seguente:

- 78,084 % di azoto (N2);

- 20,9476 % di ossigeno (O2);

- 0,934 % di argon (Ar);

- 0,0314 % di anidride carbonica (CO2);

Altri componenti in quantità minori (quantità dell'ordine dei ppm) sono presenti nell'aria secca: si tratta di gas nobili e di altre sostanze che hanno origine dal suolo, dal mare, dalle attività industriali; molte di esse rappresentano impurità.

Nell'aria umida, oltre all'aria secca è presente quindi anche del vapore acqueo la cui quantità dipende dal luogo in cui ci troviamo ma che non è mai superiore al 4% in volume.

Di norma, comunque il contenuto di vapor d'acqua varia dallo 0.000002% al 4%.

I valori minimi sono stati registrati in montagna - ad alte quote - o al di sopra della calotta antartica (si veda: circolo polare antartico).

Al contrario, i valori massimi sono stati registrati nelle regioni subtropicali ed equatoriali ed in condizioni particolari (stagione calda; giornate afose; luoghi nelle vicinanze di grandi bacini d'acqua esposti alla luce solare).

Nelle zone temperate, comunque, il valore medio del contenuto di vapore acqueo (a livello del mare) si aggira tra l'1 e il 2%, anche se tale valore risulta essere fortemente influenzato dalle condizioni meteorologiche.

La concentrazione di vapore acqueo in una determinata località dipende anche dal tipo di aria in movimento su quel luogo in quello specifico momento. Infatti, masse di aria provenienti da zone caldo-umide trasportano elevate quantità di vapore acque; al contrario, masse di aria provenienti da zone fredde e secche trasportano bassi quantitativi di vapore acqueo.

L'aria umida sale

E' importante infine sottolineare che l'aria umida pesa meno dell'aria secca.

Infatti, nell'aria umida, il vapore acqueo si sostituisce ad azoto e ossigeno.

Il vapore acqueo (PM = 18 u) ha un peso molecolare inferiore a quello degli altri due gas (N2, PM = 28 u e O2, PM = 32 u) e quindi la sua presenza diminuisce il peso dell'aria umida rispetto a quella secca. Come conseguenza si ha che l'aria umida si stratifica al di sopra dell'aria secca.

Studia con noi