chimica-online.it

pH aceto

Qual è il pH dell'aceto?

Vuoi sapere se il pH dell'aceto è acido, neutro o basico?

Vuoi sapere quanto vale il pH dell'aceto?

Se si continua nella lettura dell'articolo.

L'aceto è il prodotto derivante dalla fermentazione acetica di liquidi moderatamente alcolici (meno dell'11% in volume di alcol etilico) con produzione di acido acetico in concentrazione di circa il 5% in volume.

L'acido acetico (o acido etanoico) che si forma nella fermentazione acetica è un composto con formula chimica CH3COOH.

In acqua tale acido manifesta proprietà acide dissociandosi nel seguente modo:

CH3COOH <==> CH3COO- + H+

e determinando quindi l'acidità dell'aceto che lo contiene.

Quanto vale il pH dell'aceto?

Che il pH dell'aceto sia acido è facilmente intuibile dal suo sapore aspro. La parola aceto, non a caso, viene dal francese "vino acido".

Per misurare il pH dell'aceto, basta usare una cartina al tornasole. Il colore risultante assunto dalla cartina ti dirà quanto è acido l'aceto.

L'aceto bianco di solito ha un pH che è compreso tra 2,2 e 2,4. Più basso è il pH, più acido è l'aceto.

Volendo quantificare il pH dell'aceto, possiamo affermare quindi che è mediamente 2,3.

Quindi:

pH aceto = 2,3

scala del pH

Scala del pH.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

determinazione dell'acidità dell'aceto

pH acqua

pH latte

pH stomaco

pH acqua piovana

pH terreno

pH Coca-Cola

pH limone

Studia con noi