chimica-online.it

Acido cloroaurico

Caratteristiche, proprietà e formula dell'acido cloroaurico

L'acido cloroaurico, detto anche acido tetracloroaurico, è un composto chimico ottenuto per per ossidoriduzione dell'oro con acqua regia (miscela costituita da un volume di acido nitrico concentrato e tre volumi di acido cloridrico concentrato) secondo la reazione:

Au + HNO3 + 4 HCl → HAuCl4 + 2 H2O + NO

Il fatto che l'oro venga ossidato e portato in soluzione dall'acqua regia (miscela di HNO3 e di HCl) e non dall'HNO3 o dall'HCl separatamente, è dovuto alla formazione del complesso [AuCl4]-.

HNO3 (E° = 0,96 V) non è infatti in grado di ossidare Au ad Au3+

Au3+/Au = 1,50 V

ma è in grado di ossidare Au ad [AuCl4]-

[AuCl4]- + 3e- → Au + 4 Cl- ; E° = 1,00 V

Alternativamente HAuCl4 in soluzione può essere prodotto per elettrolisi del metallo aureo in acido cloridrico:

2 Au + 8 HCl → 2 HAuCl4 + 3H2

o per azione del cloro o dell'acqua di cloro su Au metallico in acido cloridrico:

2 Au + 3 Cl2 + 2 HCl → 2 HAuCl4

Proprietà

HAuCl4 è un composto volatile, irritante e corrosivo che si presenta allo stato solido in cristalli di colore giallo-arancione molto solubili in acqua.

L'acido cloroaurico lo si rinviene nelle forme idrate di formula chimica generica HAuCl4·(H2O)x in cui x = 3 nel triidrato e x = 4 nel tetraidrato.

Ione [AuCl4]-

HAuCl4 è un acido forte completamente dissociato in acqua:

HAuCl4 + H2O → H3O+ + [AuCl4]-

L'anione [AuCl4]- ha una geometria molecolare planare quadrata; la distanza tra gli atomi di Au e di Cl è di 0,228 nm (nanometri).

Proprietà

L'acido cloroaurico ha una solubilità in acqua, alla temperatura di 25 °C, pari a 3500 g/L; risulta solubile anche in esteri, eteri e chetoni.

Reazioni

Riscaldando ad elevate temperature una soluzione di acido cloroaurico si ottiene cloruro aurico, un dimero avente formula chimica Au2Cl6:

2 HAuCl4 → Au2Cl6 + 2 HCl

Trattando l'acido cloroaurico con una soluzione contenente ioni ioduro (provenienti da KI in soluzione) si ottiene invece lo ioduro auroso:

3I- + (AuCl4)- → 4 Cl- + AuI + I2

Nella reazione precedente l'acido cloroaurico è stato riportato nella sua forma dissociata, (AuCl4)-.

Impieghi

HAuCl4 trova impiego nella raffinazione dell'oro.

Link correlati:

Caratteristiche, proprietà e formula del cloruro auroso

Studia con noi