chimica-online.it

Giorno sidèreo

Che cos'è il giorno sidèreo?

Il giorno sidèreo (o giorno siderale) è l'intervallo di tempo tra due successivi passaggi sullo stesso meridiano di una generica stella.

Per capire la definizione di giorno sidèreo bisogna inizialmente pensare che, a parte il caso del Sole, qualsiasi altra stella ha una distanza dalla Terra che può ritenersi costante; infatti gli eventuali mutamenti della distanza Terra-stella sono comunque trascurabili rispetto alla distanza enorme che li separa; essendo così lontana e immutabile nella sua posizione, la stella ci appare quindi fissa.

Per capire che cos'è il giorno sidèreo riferiamo alla figura seguente e consideriamo che l'inizio del giorno sidèreo si ha quando la stella passa da un certo meridiano (caso A della figura seguente).

La Terra procede con il moto di rotazione attorno al proprio asse (casi B e C della figura seguente).

Nel momento in cui la stella passa nuovamente sul meridiano del caso A, il giorno sidèreo termina.

La durata del giorno sidèreo è pressochè costante e vale poco più di 23 ore e 56 minuti e per l'esattezza:

1 giorno sidèreo = 23 ore + 56 minuti + 4,0905 secondi

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è il giorno solare?

Dove si trova il polo nord geografico?

Quanti e quali sono i punti cardinali?

Quanto vale l'accelerazione di gravità sul Marte?

Come fare per orientarsi con le stelle?

Come fare per orientarsi con il Sole?

Come fare per orientarsi?

Che cos'è l'emisfero boreale?

Che cosa sono gli emisferi terrestri?

Studia con noi