chimica-online.it

Emisfero boreale

Che cos'è l'emisfero boreale?

Una figura geometrica che descrive con buona approssimazione la forma della Terra è l'ellissoide; il nostro pianeta può essere pensato come una sfera schiacciata ai poli e rigonfia all'equatore.

L'equatore è la circonferenza massima della superficie della Terra calcolata perpendicolarmente all'asse di rotazione che taglia il corpo celeste in due emisferi.

I due emisferi sono rispettivamente a nord e a sud dell'equatore. L'emisfero che si trova a nord dell'equatore è noto come emisfero boreale (o emisfero settentrionale o emisfero nord).

L'altro emisfero, posto a sud dell'equatore è l'emisfero australe, noto anche come emisfero meridionale o emisfero sud.

Definizione di emisfero boreale

E' possibile definire l'emisfero boreale nel seguente modo: è la calotta semisferica del globo terrestre posta a nord dell'equatore.

Emisfero boreale emisfero australe

Emisfero boreale ed emisfero australe.

Nell'emisfero boreale sono presenti:

Il tutto viene riassunto nella figura seguente:

paralleli della Terra

I cinque paralleli di riferimento della Terra.

Caratteristiche dell'emisfero boreale

L'emisfero boreale ha molte più terre emerse rispetto all'emisfero australe. La regione polare boreale è chiamata Artide ed è mediamente più calda dell'Antartide, che è la regione polare australe.

Nell'emisfero boreale l'inverno inizia il 21 o il 22 dicembre e termina il 20 o il 21 marzo, l'estate inizia il 20 o il 21 giugno e termina il 22 o il 23 settembre.

In astronomia con emisfero boreale (o meglio emisfero celeste boreale) si intende la parte di cielo posta a nord del piano equatoriale.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Dove si trova il polo nord geografico?

Quanti e quali sono i punti cardinali?

Dove si trova il polo nord magnetico?

Ci sono i pinguini al polo sud?

Vuoi sapere dove tramonta il Sole?

Quant'è la superficie della Terra?

Studia con noi