chimica-online.it

Oligocene

Che cos'è il l'oligocene?

Con il termine di Oligocene si intende il terzo periodo dell'era cenozoica, dopo il Paleocene e l'Eocene.

L'Oligocene si suddivide usualmente in tre epoche:

1) il Lattorfiano (o Noisiano) inferiormente;

2) il Rupeliano (o Stampiano);

3) il Cattiano.

Flora dell'oligocene

La flora oligocenica ha lasciato cospicue tracce, in particolare nei giacimenti di carbone.

Nella Francia meridionale, nella Liguria e nel Veneto sono state scoperte ricche flore nelle quali abbondano piante di tipo tropicale (ad esempio le palme) che testimoniano un clima più caldo dell'attuale.

Anche nelle regioni più settentrionali dell'Europa e dell'America settentrionale sono state segnalate flore caratteristiche di un clima più caldo o temperato.

Fauna dell'oligocene

La fauna oligocenica presenta particolare interesse soprattutto per lo sviluppo di alcuni importanti gruppi di Vertebrati.

Tra gli invertebrati si riscontra un'affinità con la fauna eocenica (per la somiglianza di fauna, l'Eocene e l'Oligocene vengono talora riuniti in una sola unità stratigrafica, il Paleogene o Nummulitico).

I Mammiferi hanno rapida evoluzione e si individuano molti gruppi importanti che avranno grande sviluppo nei periodi successivi.

Si possono riconoscere alcuni casi di migrazione dall'America del Nord in Europa (Rinocerontidi e Tapiridi) e dall'Asia in Europa (Suidi).

Assai importante infine la comparsa delle prime Scimmie, alcune delle quali presentano caratteri antropomorfi; i loro resti sono stati ritrovati negli strati di Fayum in Egitto.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa sono i dinosauri?

Che cosa si intende per diagenesi?

Che cos'è l'olocene?

Che cos'è il diastrofismo?

Cosa afferma la teoria delle undazioni?

Che cos'è l'ittiosauro?

Cosa studia la geocronologia?

Cosa afferma la teoria della deriva dei continenti?

Che cosa sono i teropodi?

Studia con noi