chimica-online.it

Coccige

Che cos'è il Coccige?

Il Coccige (Fig. 1), assieme all'Osso Sacro, è la parte terminale della colonna vertebrale. Esso rappresenta il residuo della coda ancora visibile nei primati imparentati con l'uomo.

Il suo nome deriva dal Greco "coccyx" che significa cuculo per via della somiglianza nella forma con il becco di tale uccello.

Si tratta di un osso formato da quattro vertebre fuse tra loro il quale si articola all'apice del Sacro dando vita alla articolazione Sacro - Coccigea. La suddetta articolazione, protetta da uno strato di cartilagine fibrosa, è poco mobile e funziona passivamente in quanto permette minimi movimenti di flessione ed estensione durante momenti particolari come la defecazione ed il parto.

Le sue funzioni sono simili a quelle deputate all'Osso Sacro ovvero; proteggere la porzione terminale del midollo osseo, supportare il peso del corpo soprattutto quando si è seduti e dare inserzione a muscoli, legamenti e tendini.

Posizione del Coccige

(Fig. 1) Posizione del Coccige rispetto all'Osso Sacro nella cintura pelvica. Visione dorsale (posteriore).

Il Coccige si sviluppa nell'embrione a partire da una struttura che prende il nome di eminenza caudale all'incirca tra la quarta e l'ottava settimana di gestazione. Con la crescita dell'embrione, l'eminenza regredisce e si forma il Coccige.

Le vertebre di quest'ultimo rimangono però separate fino ai primi anni di vita del bambino. La fusione delle vertebre coccigee infatti, è un processo molto lungo che avviene durante la vita adulta. Spesso, essa può non interessare tutte le vertebre. Possono quindi rimanere distinte la prima o le prime due.

Anatomia del Coccige

Il Coccige è un osso impari, simmetrico e di forma piramidale costituito da quattro vertebre, più raramente tre, cinque o sei, fuse insieme tra loro. La dimensione di queste vertebre diminuisce man mano che si scende verso il basso. Esse non presentano lamine, peduncoli e processi spinosi; solo la prima vertebra, la più sviluppata in dimensioni, presenta due notevoli processi trasversi.

Il Coccige (Fig. 2) presenta una base, un apice e quattro superfici; proprio come l'Osso Sacro:

  • Base del Coccige: Si tratta della porzione superiore del Coccige la quale presenta la faccetta articolare piatta che consente la congiunzione con l'ultima vertebra sacrale. Questa porzione presenta due particolari prominenze ossee chiamate corni, orientati verso l'alto, i quali prendono contatto con i corni sacrali presenti sulla superficie dorsale dell'Osso Sacro ed orientati verso il basso.
  • Apice del Coccige: Si tratta della porzione inferiore del Coccige che corrisponde all'ultima vertebra coccigea dalla forma arrotondata sulla quale si attacca il tendine del muscolo sfintere anale esterno.
  • Superfici laterali: Si tratta di due superfici; quella destra e quella sinistra del Coccige le quali risultano molto sottili. Esse presentano i processi trasversi delle vertebre coccigee che si riducono in dimensioni scendendo verso il basso.
  • Superficie Dorsale: Si tratta della superficie posteriore del Coccige la quale risulta essere leggermente convessa. Essa presenta delle scanalature trasversali e gli abbozzi dei processi articolari delle vertebre coccigee.
  • Superficie Ventrale: Si tratta della superficie anteriore del Coccige la quale risulta essere leggermente concava in quanto opposta a quella Dorsale. Anch'essa presenta scanalature trasversali e concorre all'aggancio del legamento sacro coccigeo e del tendine del muscolo elevatore anale.

Superficie ventrale del Coccige

(Fig. 2) Visione della superficie ventrale del Coccige. Sono visibili le quattro vertebre, qui disarticolate, ed i corni della prima vertebra nonché i prominenti processi trasversi della stessa.

Patologie associate al Coccige

Le patologie che possono interessare il Coccige sono essenzialmente tre:

  • Le fratture sono di solito dovute a cadute a sedere molto violente che provocano un aumento di curvatura dell'osso tale da oltrepassare i limiti di elasticità. Quando si presenta una frattura del coccige si avvertono intensi dolori che non permettono di espletare alcuni movimenti e bisogni quotidiani quali rimanere in posizione eretta, defecare, tossire.
  • La Coccigodinia è una sindrome di natura infiammatoria che interessa l'osso e l'area ad esso circostante. Essa è una condizione patologica dovuta a diversi fattori quali cadute violente, il parto, posture scorrette, usura dei dischi cartilaginei, l'obesità. Il dolore che ne deriva può interessare gambe, glutei e fianchi oltre che la schiena.
  • Il Teratoma Sacro - Coccigeo è una formazione tumorale che si sviluppa alla base del Coccige derivata dalla linea primitiva; una struttura embrionale. In generale si tratta di tumori benigni e rappresenta il tumore più comune che colpisce i neonati. Si risolve con l'asportazione chirurgica dell'intero Coccige e talvolta di una porzione dell'Osso Sacro.

Riassumendo

  • Il Coccige (Fig. 1) è la parte terminale della colonna vertebrale e rappresenta il residuo della coda ancora visibile nei primati imparentati con l'uomo.
  • Si tratta di un osso formato da quattro vertebre fuse tra loro il quale si articola all'apice del Sacro dando vita alla articolazione Sacro - Coccigea.
  • Il Coccige è poco mobile e funziona passivamente in quanto permette minimi movimenti di flessione ed estensione durante momenti particolari come la defecazione ed il parto.
  • Le sue funzioni sono: proteggere la porzione terminale del midollo osseo, supportare il peso del corpo soprattutto quando si è seduti e dare inserzione a muscoli, legamenti e tendini.
  • Il Coccige si sviluppa nell'embrione a partire da una struttura che prende il nome di eminenza caudale all'incirca tra la quarta e l'ottava settimana di gestazione.
  • Il Coccige è un osso impari, simmetrico e di forma piramidale costituito da quattro vertebre, più raramente tre, cinque o sei, fuse insieme tra loro.
  • Il Coccige (Fig. 2) presenta una base, un apice e quattro superfici.
  • la Base è la porzione superiore del Coccige la quale presenta la faccetta articolare piatta che consente la congiunzione con l'ultima vertebra sacrale; ed i corni che si proiettano verso l'alto.
  • l'Apice è la porzione inferiore del Coccige che corrisponde all'ultima vertebra coccigea dalla forma arrotondata.
  • Le due Superfici laterali del Coccige risultano molto sottili e presentano i processi trasversi delle vertebre coccigee.
  • La Superficie Dorsale è la superficie posteriore del Coccige. Essa presenta delle scanalature trasversali e gli abbozzi dei processi articolari delle vertebre coccigee.
  • La Superficie Ventrale è la superficie anteriore del Coccige. Anch'essa presenta delle scanalature trasversali che permettono l'attacco di tendini e legamenti.
  • Le patologie associate al coccige sono: possibili fratture, la Coccigodinia ed il Teratoma Sacro - Coccigeo che colpisce i neonati.

Link correlati:

Che cos'è l'Epistrofeo?

Quali sono le ossa della gamma?

Che cos'è l'osso temporale?

Che cos'è il sistema scheletrico?

Studia con noi