chimica-online.it

Acciaio s235

Che cos'è l'acciaio s235?

Vuoi sapere che cos'è l'acciaio s235?

Vuoi conoscere le caratteristiche fondamentali dell'acciaio s235?

Se si continua pure con la lettura dell'articolo perchè non solo ci limiteremo a dirti che cos'è l'acciaio s235 ma ti diremo come, tale acciaio, viene definito in base al regolamentato EN10025.

Iniziamo con il ricordare che l'acciaio è una lega metallica costituita da ferro e carbonio (presente come cementite, sostanza nota anche come carburo di ferro Fe3C) con tenore di carbonio inferiore al 2,06%.

Nelle comuni applicazioni il tenore di carbonio degli acciai è compreso tra lo 0,2-0,3% e l'1%.

Tra i vari tipi di acciai, in questa sezione dedicheremo la nostra attenzione a quello identificato con la sigla s235.

Cosa identifica - per un acciaio - la sigla s235?

In base al regolamento EN10025 la sigla s235 fa riferimento al carico di snervamento di un acciaio. In base a tale regolamento, infatti, gli acciai non vengono più identificati in base alla loro composizione chimica ma in base alla loro resistenza:

- la lettera "s" è il simbolo dell'acciaio strutturale;

- 235 è invece la tensione di snervamento espressa in N/mm2.

Pertanto con la sigla s235 si identifica un acciaio strutturale (= acciaio da costruzione) avente una tensione di snervamento pari a 235 in N/mm2.

L'acciaio s235 - che di fatto ha cambiato il proprio nome con le suddette normative - è il ben più conosciuto Fe360; è con tale sigla (Fe360) che l'acciaio s235 era noto prima del regolamento EN10025.

Tale acciaio non ha particolari caratteristiche chimiche ed è adatto a utilizzi fatti avvenire in condizioni normali.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Quali caratteristiche hanno gli acciai da cementazione?

Quali caratteristiche hanno gli acciai da bonifica?

Che cos'è l'acciaio zincato?

Quanto vale la densità dell'acciaio?

Quanto vale il peso specifico dell'acciaio?

Qual è la temperatura di fusione dell'acciaio?

Quanto vale il calore specifico dell'acciaio?

Studia con noi