chimica-online.it

Weber unità di misura

Quanto vale il weber come unità di misura?

Il weber [Wb] è l’unità di misura nel Sistema internazionale del flusso del campo magnetico misurato attraverso una superficie.

In particolare ricordiamo che il flusso del campo magnetico, detta B l’intensità del campo magnetico e ΔS un elemento della superficie S attraverso al quale si vuole calcolare il flusso di B, si definisce come la somma di tutti i prodotti scalari tra il campo magnetico Bi che agisce sull’elemento i-esimo in cui è stata suddivisa la superficie per il vettore superficie collegato all’elemento di superficie i-esimo.

Il vettore superficie è connesso al vettore normale a esso e va scelto orientato come la faccia positiva della superficie:

Formula vettore superficie

Nel caso di superfici piane immerse in una regione di spazio in cui è presente un campo magnetico uniforme di intensità B il flusso del campo magnetico è pari al prodotto dell’intensità del campo B per la superficie totale S per il coseno dell’angolo tra campo magnetico e vettore normale alla superficie:

Φsp (B) = B∙ S ∙ cosα

Analisi dimensionale del weber

1 Weber equivale al flusso di un campo magnetico di intensità 1T attraverso la superficie di 1 m2:

1 Wb = 1 T ∙ 1 m2

Ricordiamo adesso come si definiva il tesla. Partendo dall’espressione della Forza di Lorentz si ha che l’espressione per B risulta:

B forza di Lorentz

Ricordando che la forza è definita come prodotto di massa (Kg) ed accelerazione (m/s2) e che la velocità si misura in m/s, otteniamo che l’unità di misura associata a B deve essere pari a:

B unità di misura

Ricordiamo che il rapporto tra C ed s (Coulomb e secondo) è pari all’Ampere (A) per cui:

[B] = N / ( A ∙ m)

O anche:

B unità di misura-2

Allora il weber risulta pari anche a:

Weber analisi dimensionale

Vi sono tuttavia altre possibilità di esprimere il Weber attraverso ulteriori unità di misura.

Ricordiamo la definizione dell’ohm [Ω] attraverso la prima legge di Ohm e del potenziale elettrico V:

Da

R = V / i

si ha che:

Ω = V / A

Da

V = L / q

si ha che:

Volt

Per cui l’ohm sarà pari a:

Ohm

Dunque il weber espressi in termini di Ω varrà:

Wb = Ω ∙ A ∙ s = Ω ∙ C

Ricordando la definizione del joule (J):

Joule

e dell’ampere:

A = C / s

si ha che:

Wb = J / A

Infine in termini di fem o ddp V il weber è pari a:

Wb = V ∙ s (legge dell’induzione elettromagnetica)

In definitiva il Weber è esprimibile equivalentemente come:

Weber

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è la densità di corrente elettrica?

Che cosa è la permeabilità magnetica?

Che cos'è la riluttanza?

Studia con noi