chimica-online.it

Gravitone

Che cos'è il gravitone?

Il gravitone è una particella la cui esistenza è stata prevista teoricamente come "quanto" del campo gravitazionale.

Secondo la teoria della relatività generale di A. Einstein le masse accelerate (o altre distribuzioni di energia) dovrebbero emettere delle onde gravitazionali, proprio come le cariche elettriche accelerate emettono onde elettromagnetiche.

Secondo la teoria quantistica dei campi tale campo di radiazione dovrebbe risultare quantizzato, cioè la sua energia dovrebbe apparire in pacchetti discreti (quanti) chiamati gravitoni allo stesso modo in cui l'energia elettromagnetica si manifesta sotto forma di quanti detti fotoni.

Le proprietà previste per il gravitone sono una conseguenza diretta di quelle del campo gravitazionale classico: esso ha massa a riposo e carica nulle (come il fotone), ha spin uguale a 2 in unità h/2π (dove h è la costante di Planck) e perciò è un bosone, cioè una particella alla quale è applicabile la statistica di Bose-Einstein.

Avendo massa a riposo nulla il suo spin può essere soltanto parallelo alla direzione di movimento, cosicché a un gravitone competono, come al fotone, solamente due stati indipendenti di spin.

Ti lasciamo infine con alcuni link che ti potrebbero interessare:

Come può essere dimostrato il teorema di Gauss?

Che cosa afferma il teorema di Coulomb?

Che cosa afferma e su quali postulati si fonda la relatività ristretta?

Cosa rappresenta l'equazione E = m ∙ c2?

Cosa afferma la teoria dell'impetus?

Principali applicazioni del teorema di Gauss?

Che cos'è la massa relativistica?

Studia con noi