chimica-online.it

Silicone

Proprietà e caratteristiche del silicone. Vendita silicone

I siliconi, comparsi in commercio attorno al 1940, sono composti artificiali del silicio.

In particolare, sono polimeri costituiti da una lunga catena di atomi -Si-O- e da gruppi alchilici R- o arilici Ar- legati agli atomi di silicio.

In passato con il termine di siliconi si intendevano i polimeri dei composti del silicio analoghi ai chetoni, >Si=O.

Preparazione dei siliconi

Lo schema della preparazione dei siliconi è il seguente: il Si viene ossidato in corrente di cloro a SiCl4.

Da questo si preparano derivati arilici o alchilici, ad esempio (CH3)2SiCl2, diclorodimetilsilano, che posti in acqua si idrolizzano con formazione di silicoli (nel caso nostro dimetilsilicolo):

(CH3)2SiCl2 + 2 H2O → (CH3)2Si(OH)2 + 2 HCl

Il silicolo poi, attraverso un processo di polimerizzazione, elimina acqua e forma il silicone (polidimetilsilossano):

polidimetilsilossano

I siliconi a catena lineare, come ad esempio il polidimetilsilossano appena visto, sono impiegati come oli lubrificanti.

Se anziché partire da diclorosilani si parte da triclorosilani o da miscele di di- e triclorosilani, la polimerizzazione porta a catene ramificate o reticolate (gomme al silicone):

gomma al silicone

Arrestando al momento adatto la polimerizzazione, mediante aggiunta di opportune sostanze, acidi o basi forti, si ottengono siliconi con catene ···O-Si-O-Si··· della lunghezza voluta.

Variando la lunghezza della catena e la natura dei gruppi alchilici o arilici si hanno siliconi che presentano proprietà assai diverse.

Usi dei siliconi

A seconda della loro costituzione, precedentemente illustrata, i siliconi danno luogo ad oli, a resine, a masse elastiche, tutti di elevata inerzia chimica (vengono però distrutti da basi forti o da acido fluoridrico).

La loro utilità è fondata principalmente su quello che essi non fanno: questi prodotti sono altamente inerti, sono idrofobi, stabili ai due estremi di temperatura, buoni isolanti elettrici, praticamente inerti all'attacco chimico e non sono tossici.

Gli oli al silicone, preparati su una vasta gamma di viscosità, hanno la proprietà di mantenere il valore di questa quasi costante in un ampio campo di temperatura (da 70°C a 350°C).

Vengono utilizzati nel trattamento dei tessuti per renderli idrofobi e resistenti alle macchie, per la finitura antipiega della carta, come oli per lucidare, come agenti antischiuma, per creme farmaceutiche idrorepellenti e lubrificanti.

Le resine al silicone, applicate come vernici, forniscono ricoperture isolanti e protettive stabili fin verso i 600°C.

Hanno resistenze non comuni alle intemperie, alla luce del Sole, alla ossidazione e alle radiazioni ad alta energia.

Gli elastomeri come tali o vulcanizzati (gomme al silicone) hanno usi svariatissimi, come ad esempio la fabbricazione di guarnizioni di tenuta resistenti agli attacchi chimici e a temperature elevate (fino a 250°C); per la loro flessibilità e la loro proprietà antiadesiva, le gomme al silicone sono tra i migliori materiale da calco.

Sottilissimi veli di siliconi rendono idrorepellente ogni tipo di superficie.

In campo elettrico i materiali siliconici hanno il vantaggio, sugli altri materiali plastici, di lasciare, in caso di incendio, un residuo di SiO2 che essendo un isolante non provoca cortocircuiti elettrici.

Vendita silicone

Di seguito è possibile procedere all'acquisto di confezioni di silicone.

Silicone trasparente 280 mL - Saratoga

Per info: clicca qui.

saratoga silicone

Silicone sigillante per doccia.

Colore: bianco

Per info: clicca qui.

Acril plus sigillante bianco, 300 mL

Per info: clicca qui.

acril plus sigillante

Studia con noi