chimica-online.it

Inizio stagioni

Quando si ha l'inizio delle stagioni?

Iniziamo con il ricordare che un anno è diviso in quattro stagioni:: l'inverno, la primavera, l'estate e l'autunno.

Ma in quale occasione iniziano le stagioni?

La primavera e l'autunno iniziano rispettivamente nel giorno dell'equinozio di primavera e nel giorno dell'equinozio di autunno.

Nell'emisfero boreale (cioè nell'emisfero nel quale si trova l'Italia) l'equinozio d'autunno cade il 22 o il 23 di settembre e segna la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno; l'equinozio di primavera cade il 20 o il 21 di marzo e segna la fine dell'inverno e l'inizio della primavera.

Sempre nell'emisfero boreale il solstizio d'estate sancisce la fine della primavera e l'inizio dell'estate; tale solstizio cade il 20 o il 21 giugno.

Il solstizio d'inverno, che decreta il passaggio dall'autunno all'inverno, nell'emisfero boreale cade il 21 o il 22 di dicembre.

equinozi

Riassumendo quanto detto possiamo dire che:

  • l'inverno si protrae dal 21 o dal 22 di dicembre sino al 20 o 21 di marzo;
  • la primavera si protrae dal 20 o 21 di marzo sino al 20 o 21 di giugno;
  • l'estate si protrae dal 20 o 21 di giugno sino al 22 o 23 di settembre;
  • l'autunno si protrae dal 22 o 23 di settembre sino al dal 21 o dal 22 dicembre.

Nell'emisfero australe le cose procedono diversamente: il 21 o il 22 di dicembre cade il solstizio d'estate, il 20 o il 21 di giugno il solstizio d'inverno, il 22 o il 23 di settembre l'equinozio di primavera e il 20 o 21 di marzo l'equinozio d'autunno, tant'è che le stagioni sono invertite.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa sono gli emisferi terrestri?

Qual è la forma della Terra?

Di cosa si occupa la geodesia?

Che cos'è e come si forma la nebbia d'acqua?

Quali sono le distanze dei pianeti dal Sole?

Studia con noi