chimica-online.it

Geyser

Che cosa sono i geyser?

Il geyser è una sorgente naturale che scarica verso l'alto una colonna di acqua bollente e vapore a intervalli più o meno regolari; essa può essere considerata una manifestazione del vulcanesimo secondario che forma una vera e propria sorgente termale.

Il condotto del geyser può essere paragonato a un pozzo per buona parte pieno di acqua raccoltasi per filtrazione dalle rocce circostanti.

L'acqua, al fondo del condotto, si trova a una temperatura molto più elevata del punto di ebollizione in conseguenza della pressione esercitata dall'acqua sovrastante; inoltre la sua temperatura continua a crescere per il calore ceduto dalle rocce sottostanti.

Ogni tanto quest'acqua della parte inferiore del geyser entra in ebollizione trasformandosi repentinamente in vapore e sollevando tutta la colonna liquida sovrastante.

I geyser sono osservabili in diverse regioni della superficie terrestre; la regione meglio conosciuta e studiata è forse quella del parco nazionale Yellowstone (Stati Uniti d'America), dove è stata accertata l'esistenza di più di cento geyser attivi e più di 3000 sorgenti calde a emissione tranquilla. Altre zone in cui il geyserismo è assai sviluppato sono la Nuova Zelanda e l'Islanda.

Great Geyser

Il Great Gyser in Islanda è uno dei gyser più famosi a causa del suo potente getto che può raggiungere anche i 50 metri di altezza.

Presso i bordi del geyser si trova spesso un'incrostazione costituita da un gel di silice bianco o grigio, porosa, in forma di stalattiti o di efflorescenze, che va sotto il nome di geyserite.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è una fossa tettonica?

Cosa studia la geocronologia?

Di cosa si occupa la geotecnica?

Di cosa si occupa la geologia?

Qual è la temperatura del magma?

Di cosa si occupa la geologia marina?

Che cos'è l'idrosfera?

Studia con noi