chimica-online.it

Neoprene

Caratteristiche del neoprene

L'introduzione nel mercato del neoprene risale al 1932 a seguito degli studi di J.A. Newland e a quelli successivi di W.H. Carothers.

Il neoprene (noto anche con il nome di policloroprene) è un elastomero prodotto negli USA dall'azienda "DuPont"; viene ottenuto per polimerizzazione del 2-cloro-1,3-butadiene CH2=CCl-CH-CH2, monomero noto anche con il nome di cloroprene.

struttura del neoprene

Polimerizzazione del cloroprene.

Il cloroprene (monomero) è un liquido incolore, altamente reattivo, che bolle a 59,4°C. Si prepara generalmente per idroclorurazione del monovinilacetilene (CH2=CH-C≡CH) a sua volta ottenuto per dimerizzazione dell'acetilene (CH≡CH):

2 CH≡CH → CH2=CH-C≡CH

CH2=CH-C≡CH + HCl → CH2=CH-CCl=CH2

Il cloroprene può essere ottenuto anche per clorurazione del butadiene e successiva deidroclorurazione in condizioni controllate dei cloroderivati ottenuti.

Polimerizzazione del cloroprene

La polimerizzazione del cloroprene è industrialmente condotta in autoclavi provviste di agitatore e di camicia di raffreddamento, ad una temperatura di circa 40°C, in emulsione acquosa, impiegando solitamente un iniziatore di tipo radicalico.

Poiché la reazione è esotermica (circa 21 kcal/mole) la temperatura viene regolata facendo circolare nella camicia della autoclave un fluido raffreddato e facilitando lo scambio termico con opportuna agitazione.

Proprietà del neoprene

Il neoprene è un polimero che presenta buone proprietà meccaniche ed elastiche.

Risulta particolarmente resistente all'invecchiamento atmosferico, al calore, agli agenti atmosferici, agli oli, ai solventi, al taglio e allo schiacciamento.

Impieghi del neoprene

Attualmente il neoprene, con un consumo che da solo rappresenta circa il 5% di quello di tutti gli elastomeri sintetici, è da considerarsi uno degli elastomeri più importanti grazie soprattutto alla sua versatilità di impiego.

Grazie alle sue proprietà meccaniche ed elastiche il neoprene trova utilizzo nell'industria chimica e automobilistica per raccordi e guarnizioni, nell'industria delle costruzioni per giunti elastici di ponti e ammortizzatori per la rete ferroviaria.

manufatto in neoprene

Borsa porta PC in neoprene.

Il neoprene viene impiegato anche nella produzione di indumenti protettivi come ad esempio le mute da subacqueo.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Caratteristiche e proprietà del polibutadiene-1,4 cis

Studia con noi