chimica-online.it

Cuprite

Che cos'è la cuprite?

La cuprite è un minerale, un ossido di rame, di formula cristallochimica Cu2O.

La si trova comunemente in cristalli monometrici di abito cubico, ottaedrico o rombododecaedrico, color rosso-bruno, con lucentezza viva, metallico-adamantina.

Meno comune è la cuprite in forma di lunghi cristalli capilliformi noti col nome di calcotrichite, o anche in masse compatte finemente granulari.

cuprite

Cuprite.

Origine e giacitura

La cuprite è un tipico minerale della zona di alterazione dei giacimenti di rame, dove si trova associata ad azzurrite, rame nativo, limonite, malachite e crisocolla.

Caratteristiche cristallografiche

Formula cristallografica: Cu2O

Sistema cristallino: monometrico

Classe di simmetria: esacisottaedrica

Costanti cristallografiche: a0 = 4,27

Luoghi di ritrovamento

Importanti giacimenti di cuprite, sfruttati anche economicamente, sono quelli del Congo, del Cile, della Bolivia, dell'Australia, dell'Arizona e dei monti Urali (Russia).

Impieghi della cuprite

La cuprite viene talvolta sfruttata per l'estrazione del rame.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Caratteristiche e proprietà della diatomite

crisocolla (minerale, silicato idrato di rame)

crisoberillo (minerale piuttosto raro)

criolite (minerale con formula cristallochimica Na3AlF6)

boracite (minerale di boro)

brookite (minerale con formula cristallochimica TiO2)

Studia con noi