chimica-online.it

Temperatura di fusione dell'alluminio

Quanto vale la temperatura di fusione dell'alluminio?

La fusione è il passaggio dallo stato solido allo stato liquido.

Per ottenere la fusione di una sostanza occorre somministrare calore dall'esterno; il calore somministrato nel periodo della fusione si chiama calore latente di fusione.

La temperatura alla quale avviene la fusione di una sostanza è detta temperatura di fusione.

Vuoi sapere quanto vale la temperatura di fusione dell'alluminio?

Alla pressione ambiente la temperatura di fusione dell'alluminio vale 660,3°C.

Volendo esprimere la temperatura di fusione dell'alluminio in Kelvin (temperatura assoluta), è necessario ricordare la relazione tra temperatura in gradi Celsius e Kelvin:

temperatura in kelvin

nella quale:

Pertanto, in base a quanto detto 660,3°C corrispondono a 933,45 K (660,3 + 273,15 = 933,45 K).

La temperatura di fusione dipende dalla pressione che agisce sul solido.

Questa influenza però non si rende sensibile che per enormi variazioni della pressione.

Nel caso dell'alluminio un aumento della pressione fa innalzare la sua temperatura di fusione.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è la temperatura del ghiaccio secco?

Studia con noi