chimica-online.it

Elettrete

Che cos'è un elettrete?

Vuoi sapere che cos'è l'elettrete?

Vuoi conoscere le proprietà dell'elettrete?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è l'elettrete e quali proprietà ha.

L'elettrete è un solido dielettrico che, posto in un campo elettrico esterno, mantiene una polarizzazione dielettrica dopo che il campo esterno è ridotto a zero anche se il suo stato d'equilibrio corrisponde a un momento elettrico nullo.

Per questa proprietà gli elettreti si differenziano dai corpi ferroelettrici, nei quali lo stato polarizzato è di equilibrio e quindi si mantiene per un tempo infinito.

Gli elettreti sono quindi metastabili: la loro polarizzazione degenera lentamente dopo la rimozione del campo applicato e più rapidamente al crescere della temperatura.

Gli elettreti sono ottenuti raffreddando opportuni dielettrici (come cere, resine organiche e certi materiali ceramici) da elevate temperature in forti campi elettrici: in questo processo, le molecole che portano un momento elettrico permanente e sono mobili ad alte temperature vengono orientate dal campo elettrico e fissano la loro orientazione durante la solidificazione.

Questo processo, detto polarizzazione di carica spaziale, è il meccanismo principale che produce gli elettreti.

Fotoelettreti

Una classe speciale di elettreti, denominati fotoelettreti, è ottenuta eliminando la luce da un fotoconduttore illuminato e posto in un campo elettrico; tipici fotoconduttori da cui si preparano i fotoelettreti sono zolfo, solfuro di cadmio, solfuro di zinco, antracene.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è un conduttore elettrico?

Che cosa sono i conduttori e gli isolanti elettrici?

Quali sono le caratteristiche e le proprietà degli abrasivi?

Che cosa sono i fumiganti?

Studia con noi