chimica-online.it

Eugenica

Che cos'è l'eugenica?

Vuoi sapere che cos'è l'eugenica?

Vuoi sapere quali obiettivi si prefigge l'eugenica?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è l'eugenica e quali obiettivi si prefigge.

Il termine "eugenica" - coniato nel 1883 da F. Galton - significa letteralmente la scienza dell'"essere ben nato", cioè nato con un patrimonio genetico capace di conferire eccellenza fisica e mentale.

L'eugenica (detta anche eugenetica) si propone infatti di ottenere un miglioramento della specie umana, attraverso le generazioni, in modo analogo a quanto può essere fatto per gli animali domestici e le piante.

Tale teoria distingue pertanto i caratteri ereditari in:

  • favorevoli (o eugenici);
  • sfavorevoli (o disgenici);

e cerca di favorire la diffusione dei primi (in tal caso si parla di eugenica positiva) e di impedire quella dei secondi (in tal caso si parla di eugenica negativa).

Per raggiungere tali obiettivi, l'eugenica applica il metodo della selezione artificiale al genere umano, incoraggiando ad avere figli quei soggetti che posseggono geni desiderabili e scoraggiando quelli con geni indesiderabili.

Eugenica negativa

Come detto in precedenza è quella parte del programma dell'eugenica che tenta di prevenire la trasmissione di geni decisamente indesiderabili alle generazioni future.

Eugenica positiva

E' quella parte del programma dell'eugenica che che tende a favorire la trasmissione di geni desiderabili alle generazioni future.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è l'ecologia umana?

Cosa studia l'embriologia?

Qual è il significato del termine etologia?

In biologia cosa si intende per adattamento?

Che cos'è un ecosistema?

Studia con noi