chimica-online.it

Dimensioni delle cellule

Quali sono le dimensioni delle cellule?

La cellula è la più piccola struttura definibile come vivente, nonché l’unità morfo-funzionale di ciascun organismo.

La struttura della cellula è delimitata dalla membrana cellulare che la separa dall’ambiente esterno; in ogni caso meccanismi di trasporto sia attivo che passivo permettono lo scambio di sostanze necessario all’acquisizione dei nutrienti, all’eliminazione degli scarti metabolici  e al mantenimento del giusto equilibrio tra le varie sostanze disciolte nel citosol, il liquido che riempie lo spazio cellulare.

Ma quali sono le dimensioni delle cellule?

Quando si parla di dimensioni delle cellule bisogna differenziare tra cellule procariotiche e cellule eucariotiche.

cellule procariotiche ed eucariotiche

Rappresentazione di una cellula procariote (in basso) e di una cellula procariote (in alto).

I procarioti sono organismi unicellulari, le cui cellule hanno una organizzazione relativamente semplice (confrontata con le cellule eucariotiche). A questa categoria appartengono i batteri, gli archeobatteri, i cianobatteri e le proclorofite.

Le dimensioni di una cellula procariotica sono tipicamente comprese tra 1 e 10 micron (si ricordi che un micron - micrometro - è un milionesimo di metro, ovvero un millesimo di millimetro = dividendo un millimetro in 1000 parti si ha un micron).

Rispetto alla cellula procariotica, la cellula eucariotica è decisamente più grande ma anche più complessa. Le dimensioni delle cellule eucariote sono comprese tra 10 e 100 μm (nel caso più frequente tra 20 e 40 μm). Appartengono alla categoria dei procarioti i protisti, i funghi, le piante e gli animali.

Le cellule animali e vegetali sono quindi circa 10-100 volte più grandi delle cellule batteriche, ma in ogni caso invisibili ad occhio nudo.

Dimensioni delle cellule

Dimensioni delle cellule. Le cellule più piccole come quelle batteriche richiedono l'impiego di un microscopio elettronico per essere viste; le cellule animali e vegetali, più grandi delle precedenti, richiedono l'uso di un microscopio ottico.

Bisogna ricordare infine che alcune cellule animali (come le uova delle rane) e vegetali hanno dimensioni tali da essere visibili a occhio nudo. Le cellule con le dimensioni più elevate sono i tuorli delle uova di struzzo, che raggiungono le dimensioni di una palla da baseball.

Le cellule più lunghe sono invece quelle delle cellule nervose presenti presenti nel collo delle giraffe, che possono raggiungere i 3 metri di lunghezza.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa sono le cellule dendritiche?

Che cos'è la fisiologia vegetale?

Studia con noi