chimica-online.it

Equinozio

Che cos'è l'equinozio?

Vuoi sapere che cos'è l'equinozio?

Vuoi sapere quando si ha un equinozio?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è l'equinozio e quando lo si ha.

In astronomia con il termine di equinozio si intendono sia i due punti nei quali l'eclittica interseca l'equatore della sfera celeste, sia le due date che corrispondono al passaggio del Sole in questi punti.

Anche la direzione data dall'intersezione del piano dell'eclittica e del piano equatoriale, in ogni istante, si chiama equinozio (istantaneo). Essa è lentamente variabile (pochi secondi all'anno) a causa del lento moto precessionale dell'asse di rotazione terrestre e della piccola variazione della giacitura dell'eclittica.

La congiungente Sole-Terra, a causa del moto orbitale di quest'ultima, cambia continuamente e in due epoche dell'anno viene a coincidere con la predetta direzione dell'equinozio.

Equinozio di primavera ed equinozio d'autunno

Le date corrispondenti si chiamano rispettivamente equinozio di primavera (prossima al 21 marzo) ed equinozio d'autunno (circa il 23 settembre).

In corrispondenza degli equinozi l'asse di rotazione terrestre viene a essere perpendicolare alla congiungente Sole-Terra, e di conseguenza i raggi solari illuminano metà del globo, da polo a polo, bisecando così tutti i paralleli.

Pertanto in tutti i luoghi della Terra vi saranno dodici ore di luce e dodici ore di buio, prescindendo dai crepuscoli. In altre parole, in tutti i luoghi, il Sole sorge (a est) alle sei antimeridiane (tempo solare locale) e tramonta alle sei pomeridiane (a ovest). Il termine "equinozio" significa infatti uguaglianza della notte e del giorno.

equinozi

La situazione ai due poli è particolare; in tali giorni, il Sole apparirà (a est) e farà un giro dell'orizzonte in 24 ore.

Il giorno dopo l'equinozio di primavera il Sole sarà più alto e rimarrà sopra l'orizzonte al polo nord, mentre resterà sempre sotto l'orizzonte al polo sud.

L'inverso accade all'equinozio d'autunno, quando il Sole rimane sopra l'orizzonte al polo sud.

L'equinozio di primavera è considerato il primo giorno dell'ascesa del Sole, nell'emisfero nord, e quello d'autunno il primo giorno della discesa.

All'epoca dell'equinozio l'altezza del Sole a mezzogiorno uguaglia la colatitudine del luogo, quest'ultima essendo la differenza da 90° della latitudine. Perciò all'equatore essa è 90°, ai poli 0° e a 45° di latitudine nord o sud è a 45°.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

In quale giorno inizia la primavera?

In quale giorno inizia l'autunno?

Qual è la stella più luminosa del cielo?

Quando si ha una eclissi lunare?

Qual è il pianeta più vicino al Sole?

Vuoi sapere dove nasce il Sole?

Quanto vale il raggio della Luna?

Qual è la distanza tra la Luna e il Sole?

Come fare per orientarsi con le stelle?

Che cos'è il giorno sidèreo?

Dove si trova il polo nord magnetico?

Studia con noi