chimica-online.it

Neuston

Che cos'è il neuston?

Con il termine di neuston si intende il complesso degli organismi che vivono più o meno stabilmente a immediato contatto con la superficie dell'acqua-ambiente sia in mare sia nelle acque continentali.

Perlopiù vengono comprese sotto tale termine forme assai minute, quali Batteri e Protozoi, ma se ne può estendere il significato fino a comprendervi gli organismi più grossi che galleggiano, o si muovono sopra o sotto la membrana di tensione superficiale dell'acqua.

Così intendendo il neuston, ne fanno parte nelle acque dolci vari tipi di piante e Insetti Emitteri delle famiglie dei Gerridi, Hebridi, Velidi, Idrometridi, ecc., tutti noti come "ragni d'acqua" e che si allontanano raramente dalla superficie, nonché altri Insetti, come taluni Coleotteri della famiglia Girinidi: questi possono sia immergersi sia decollare in volo.

Tutti i predetti organismi sfruttano la superficie esterna o superiore della membrana stessa, permanendo quindi in condizioni subaeree, ma ne esistono altri che utilizzano invece quella interna o inferiore, procedendo quindi sommersi e rovesciati, a ventre in alto, quali nelle acque dolci le idre (generi Hydra, Chlorohydra), parecchi Gasteropodi, taluni Coleotteri Idrofilidi, certe planarie e pochi Crostacei Fillopodi.

Morfologia del neuston

Molti degli organismi animali che frequentano la superficie dei luoghi d'acqua stando appesi sopra o sotto la sua membrana di tensione hanno organi locomotori adattati opportunamente: ad esempio, i Molluschi Gasteropodi hanno piede molto sviluppato, appiattito, secernente uno strato di muco che galleggia sull'acqua come una zattera alla quale il mollusco aderisce tramite le ciglia che ricoprono il piede.

Gli Insetti, invece, perlopiù poggiano sulla superficie le sole estremità (tarsi) delle zampe, le quali non si bagnano per la presenza di superfici idrofughe particolarmente lisce o di peli idrofughi cosparsi di sostanze grasse, sicché laddove esse poggiano la membrana di tensione forma degli avvallamenti ma non si rompe.

È possibile che a un esame superficiale degli organismi viventi alla superficie dell'acqua-ambiente si rinvengano individui di minute forme che nulla hanno a che vedere con il neuston, ma che, spintisi accidentalmente troppo vicino alla superficie, sono stati catturati dalla membrana: essi non possono più liberarsene e finiscono per annegare.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è il significato di flora?

Che cosa sono i cirripedi?

Che cosa sono gli artiodattili?

Che cosa sono i Miriapodi?

Che cos'è il necton?

Qual è il peso medio di una formica?

Studia con noi