chimica-online.it

Trematodi

Che cosa sono i trematodi?

I Trematodi sono una classe di vermi appartenente al phylum dei Platelminti (Platyhelminthes); comprendono parassiti dell'uomo e di animali domestici.

Il corpo dei Trematodi è generalmente allungato, appiattito, solo talvolta cilindrico, e raggiunge dimensioni di qualche centimetro. Le ventose sono presenti in numero di due o più (e su questo si basa la suddivisione in Distomidi e Polistomidi), hanno forma discoidale e sono munite di muscolatura circolare ben sviluppata.

Il corpo dei Trematodi è generalmente allungato e raggiunge dimensioni di qualche centimetro.

La bocca è situata in posizione anteriore o ventrale ed è munita di una ventosa. A essa segue il faringe, un corto esofago e quindi l'intestino, generalmente a fondo cieco, semplice o più o meno abbondantemente ramificato.

L'epidermide produce una cuticola attraverso la quale avviene la respirazione. I Polistomidi hanno, in genere, esigenze maggiori di ossigeno, i Distomidi possono vivere invece anche in forte carenza di ossigeno.

Il sistema escretore consta di numerosi protonefridi che confluiscono in un lungo tronco centrale, talvolta duplice, che sbocca all'esterno con uno o più pori escretori.

L'apparato riproduttore dei Trematodi è quasi sempre ermafrodita e consta di uno o più testicoli lobati o ramificati, provvisti di deferenti con vescicole seminali che terminano nella tasca del cirro in cui si trova l'organo copulatore.

L'apparato femminile è costituito da un ovario ramificato e da uno o più vitellogeni che producono le cellule vitelline a funzione nutritiva. L'ovidotto e il vitellodotto sboccano nell'ootipo le cui cellule secernono il rivestimento dell'uovo.

Dall'ootipo si diparte l'utero, lungo e tortuoso, che sbocca nell'atrio genitale, genitale, in comune con l'apparato maschile e aprentesi all'esterno con un gonoporo. Talvolta gli apparati maschile e femminile non maturano contemporaneamente.

Struttura di un trematoda

Struttura di un trematoda.

Il sistema nervoso è rappresentato da un ganglio anteriore esofageo da cui si dipartono dei cordoni nervosi dorsali e ventrali, questi ultimi uniti mediante commessure trasversali. Macchie ocellari si rinvengono nelle larve e in alcuni Polistomidi adulti.

I Trematodi si riproducono sia asessualmente sia sessualmente. Di regola si osserva l'oviparità, tuttavia in alcune specie, si ha un'interessante forma di viviparità con più generazioni contenute una dentro l'altra.

Lo sviluppo è frequentemente indiretto e avviene attraverso stadi larvali, spesso multipli, ciliati.

Classificazione dei Trematodi

I Trematodi comprendono due ordini: i Distomidi o Digenea e i Polistomidi o Monogenea.

I Distomidi hanno una ventosa anteriore in corrispondenza della bocca (ventosa pervia) e una ventosa ventrale (ventosa impervia). Sono tutti endoparassiti.

I Polistomidi sono caratterizzati dalla presenza di un elevato numero di ventose, spesso munite di uncini. Sono ectoparassiti delle branchie e della pelle dei Pesci. Non hanno ospite intermedio e presentano solo riproduzione sessuale.

Link correlati:

Cosa sono gli efemerotteri?

Cosa sono i dipluri?

Che cosa sono gli Tricotteri?

Che cosa sono i Trilobiti?

Che cosa sono gli Anellidi?

Studia con noi