chimica-online.it

Accelerazione media

Che cosa si intede per accelerazione media?

Il moto rettilineo uniforme, che è il caso più semplice di moto rettilineo, è caratterizzato dalla costanza della velocità, che assume sempre lo stesso valore di velocità allo scorrere del tempo.

Nel caso più generale invece di moto vario, la velocità è una funzione del tempo e si indica come V(t), se essa varia al variare del tempo.

In particolare se la velocità varia di ΔV in un intervallo di tempo Δt, si definisce accelerazione media il rapporto tra la variazione di velocità e la variazione di tempo:

accelerazione media

Dalla precedente ricaviamo le formule inverse:

ΔV = a · Δt

e

Δt = ΔV/a

Quindi, se V1 è la velocità al tempo t1 e V0 è la velocità al tempo t0, l'accelerazione media si calcola con la seguente formula (formula della accelerazione media):

calcolo accelerazione media

In un moto vario è sempre presente un'accelerazione e sono i tipi di moto più diffusi: dalla caduta di un oggetto verso terra al lancio di un corpo verso l'alto, l'accelerazione o decelerazione di un treno, moto, auto ecc, il moto di una carica elettrica all'interno di un campo elettrico ….

Così come nel caso della velocità, anche nel caso dell'accelerazione, se si fa tendere a 0 l'intervallo di tempo di t si parla di accelerazione istantanea, ovvero l'accelerazione relativa proprio all'istante t.

Dimensioni fisiche dell'accelerazione media

Possiamo determinare in quale unità di misura si esprime l'accelerazione nel Sistema Internazionale.

Poichè la velocità si misura in m/s e il tempo in s, l'accelerazione media si misura in:

unità di misura dell'accelerazione media

Dunque, l'unità di misura dell'accelerazione è il metro al secondo quadrato, simbolo m/s2.

Accelerazione negativa

Se l'accelerazione in un moto è nulla (a = 0) allora saremo in presenza di moto rettilineo uniforme; quando invece l'accelerazione a è positiva (a > 0) allora la velocità sta crescendo mentre in caso di accelerazione negativa (a < 0) la velocità decresce.

Il segno dell'accelerazione non stabilisce il verso del moto!

Il verso del moto è stabilito solo dal segno della velocità.

Per cui può accadere ad esempio che, data una retta orientata verso destra, un corpo sia in movimento con una certa velocità positiva orientata verso destra ma soggetto ad accelerazione negativa.

Questo vuol dire che il corpo sta rallentando, fino ad azzerare la velocità e se la decelerazione continua ad essere applicata allora il corpo invertirà il moto poichè la velocità assumerà valori negativi e allora il corpo tornerà indietro nel verso contrario a quello iniziale.

Esercizio sull'accelerazione media

Se un treno aumenta la propria velocità da 20 km/h a 200 km/h in 60 secondi, qual è il valore dell'accelerazione media?

La soluzione la trovi qui: esercizio sulla accelerazione media.

Link sponsorizzati

Studia con noi

Shop online