chimica-online.it

Forza centrifuga

Forza centrifuga apparente

Una forza è apparente quando viene percepita da un osservatore che si trova in maniera solidale (cioè fissa) in un sistema di riferimento non inerziale, ovvero un sistema di riferimento che si sta muovendo di moto accelerato o circolare rispetto ad un altro sistema di riferimento inerziale.

Tipico esempio è quando un passeggero su un autobus in movimento viene spinto in avanti dopo una brusca frenata.

Questa spinta in avanti non ha origine da alcuna interazione fisica (nessuno spinge o tira il passeggero a bordo), ma deriva dal fatto che l’autobus è un sistema di riferimento non inerziale in quanto sta decelerando rispetto alla superfice terrestre, che in questo caso rappresenta un sistema di riferimento inerziale.

In altre parole una forza apparente è una forza che agisce su di un corpo anche se non vi è un’interazione diretta.

Quando un corpo si muove di moto circolare uniforme esso sente una forza apparente detta forza centrifuga.

Pensiamo ad esempio ad una persona posta fissa su una piattaforma girevole in rotazione, ad esempio una giostra:

forza centrifuga

La persona è posta in maniera solidale in un sistema di riferimento non inerziale, cioè la piattaforma girevole, che sta ruotando rispetto ad un osservatore esterno posto a terra.

L’osservatore esterno noterà che la persona si sta muovendo di moto circolare uniforme e noterà che essa è soggetta alla sola forza centripeta diretta verso il centro.

La persona a bordo della giostra a sua volta vede se stessa immobile rispetto alla piattaforma e percepisce una forza apparente, centrifuga appunto, che tenderebbe ad allontanarlo in maniera tangenziale se la persona non fosse fissata al bordo.

Studia con noi