chimica-online.it

Analisi dei nitrati nell'acqua tramite spettrofotometria UV-VIS

Esercizio sull'analisi dei nitrati nell'acqua tramite spettrofotometria UV-VIS

Si vuole determinare la concentrazione dei nitrati nell'acqua. Un campione di acqua di scarico, opportunamente trattato, ha dato un valore di assorbanza di A = 0,378.

Sapendo che la retta di taratura determinata sperimentalmente per la determinazione dell’azoto nitrico nelle acque ha la seguente equazione:

A = 0,080 · C

in cui:

A = assorbanza;

C = concentrazione in mgN · L-1

si determini la concentrazione dello ione nitrato (espresso in mgNO3-· L-1) nel campione di acqua di scarico.

Svolgimento dell'esercizio

Il campione di acqua da analizzare ha una assorbanza di A = 0,378, mentre l'equazione della retta di taratura è: A = 0,080 · C.

Sostituendo ad A il valore dell'assorbanza (0,378) è possibile determinare la concentrazione C di N nel campione:

0,378 = 0,080 · C

Da cui:

C = 0,378 / 0,080 = 4,725 mg/L di N

L'esercizio chiede però il calcolo della concentrazione espressa in mgNO3-· L-1. Dobbiamo pertanto convertire i mg di N in mg di NO3-.

Ricordando che la massa molare dell'azoto (N) è pari a 14,0 g/mol e che la massa molare dello ione nitrato (NO3-) è invece 62,0 g/mol, si ha che:

Esercizio sull'analisi dei nitrati nelle acque tramite spettrofotometria UV-VIS

Pertanto la concentrazione dello ione nitrato (NO3-) nell'acqua di scarico analizzata è pari a 20,92 mg/L.

Link correlati:

Esercizi online e gratuiti sulla spettrofotometri UV-VIS

Esercizi online e gratuiti sulla legge di Lambert-Beer

Esercizio sulla spettrofotometria UV-VIS e il metodo della retta di taratura

Calcolo del nuovo valore della trasmittanza percentuale se la concentrazione della soluzione raddoppia

Esercizio sulla determinazione della concentrazione del rame in un vino

Studia con noi