chimica-online.it

Differenza di potenziale elettrico tra due metalli

Calcolo della differenza di potenziale elettrico tra due metalli

Un pezzo di calcio ed uno di nichel vengono posti in contatto.

Stabilire quanto vale la differenza di potenziale elettrico all’equilibrio e individuare il corretto flusso delle cariche elettriche da un metallo all’altro.

Si sappia che i potenziali di estrazione del calcio e del nichel sono rispettivamente:

Ve,Ca = 3,2 V

Ve,Ni = 4,9 V

Svolgimento dell'esercizio

Come detto i potenziali di estrazione del calcio e del nichel sono rispettivamente:

Ve,Ca = 3,2 V

Ve,Ni = 4,9 V

Da questi valori deduciamo che ci vuole meno energia per estrarre un elettrone dal calcio rispetto a quella necessaria per estrarre un elettrone dal nichel.

Dunque accadrà che alcuni elettroni si sposteranno dal calcio al nichel rendendo il calcio carico positivamente ad un potenziale elettrico maggiore del nichel che sarà invece carico negativamente e a un potenziale elettrico inferiore.

All’equilibrio la differenza di potenziale elettrico tra i due metalli sarà pari alla differenza tra il potenziale di estrazione del calcio (+) e quello del nichel (-) cambiata di segno:

ΔVCa,Ni = -( Ve,Ca - Ve,Ni) = - (3,2 V - 4,9 V )= 1,7 V

Link correlati:

Che cos'è l'effetto Volta?

Che cos'è l'effetto termoionico?

Che cos'è l'effetto Seebeck?

Che cos'è un circuito RC?

Che cos'è un circuito RL?

Calcolo della corrente a regime in un circuito RL

Studia con noi